Pensione e contributi in saldo e stralcio, sono considerati sull’assegno?

I contributi non versati e sanati con “saldo e stralcio delle cartelle esattoriali”, sono considerati nel calcolo del montante ai fini della pensione?

L’adesione al Saldo e stralcio delle cartelle esattoriali, (legge n. 145/2018), prevedeva la riduzione delle somme dovute (compreso i contributi Inps), per i contribuenti in grave e comprovata difficoltà economica. I debiti sottoposti all’agevolazione erano riferiti ai carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Un lettore ci pone la seguente domanda: Ciao, ti stavo seguendo mi chiamo angela e mio marito che fra poco compie 60 anni ha fatto la domanda per la pensione ma accorgendoci che mancavano 3 anni, perchè non riuscivamo a pagare per la crisi abbiamo fatto saldo e stralcio al 35 per cento della somma dovuta all’ INPS…volevo chiedere se quei contributi saranno considerati o meno per la pensione. Spero di essere stata comprensibile la saluto

Contributi versati con “saldo e stralcio”, sono validi ai fini del calcolo pensionistico?

Con l’adesione al saldo e stralcio per sanare l’importo dei contributi non versati, non è prevista la copertura contributiva per intero del periodo sanato. In effetti l’importo che si versa è inferiore a quello che effettivamente si doveva versare all’Istituto previdenziale Inps. Il calcolo dell’assegno pensionistico viene effettuato in base al montante contributivo, che sarà più basso.

La normativa vigente, non chiarisce che la la parte di contributi che non sono versati per adesione al saldo e stralcio, venga comunque accreditata. Per questo motivo il montante contributivo sul quale viene calcolato l’assegno pensionistico è più basso.

Su questo punto, comune a molti lettori servirebbero indicazioni precise dai vari enti previdenziali.

Contributi con “Saldo e stralcio”, subiranno una forte penalizzazione

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram e WhatsApp al numero +39 3515397062


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”