Pensione minima a 1.000 euro, perchè i soldi non arrivano?

Pensione minima fino a 1.000 euro per due mesi per i residenti nella Regione Campania, perchè i soldi non arrivano?

Pensione minima a 1.000 euro si tratta di una misura per l’emergenza Coronavirus messa in atto dalla Regione Campania. Analizziamo quando i pensionati percepiranno la pensione minima con l’integrazione fino ad arrivare a 1.000 euro per i mesi di maggio e giugno, rispondendo ad un nostro lettore.

Pensione minima a 1.000 euro: quando arrivano i soldi?

Un lettore ci ha scritto: Buonasera, le scrivo in merito ad informazioni riguardanti la pensione sociale ad oggi non vi è nessun cambiamento sulla pensione sociale , nonostante siano state fatte promesse che a fine maggio venivano accreditati 1000 euro per due mesi. Possibili spiegazioni in merito.  Cordiali saluti

Pagamento pensioni e scadenzario in base al cognome

Il pagamento delle pensioni in contanti sarà corrisposto dal 26 al 1° giungo presso gli sportelli di Poste italiane secondo il seguente scadenzario:

per coloro che il cognome inizia dalla A alla B martedì 26 maggio;

dalla C alla D mercoledì 27 maggio;

dalla E alla K giovedì 28 maggio;

dalla L alla O venerdì 29 maggio;

dalla P alla R sabato mattina 30 maggio;

dalla S alla Z lunedì 1° giugno.

Mentre, arriverà l’accredito diretto per i possessori bancoposta o PostePay Evolution o Libretto di Risparmio collegato agli strumenti di prelievo automatico.

Integrazione pensione fino a 1.000 euro

La Regione Campani ha promesso l’integrazione della pensione minima fino a 1.000 euro per i mesi di maggio giugno. Il sussidio sarà inserito sulle pensioni sociale in modo automatico dall’Inps.

I beneficiari di questa misura sono i pensionati titolari di pensioni sociali e assegni sociali. Quindi, chi percepisce una assegno inferiore a 1.000  euro riceverà un contributo ad integrazione per arrivare alla somma di 1.000 euro.

Questo sussidio è stato inserito per  permette ai pensionai di sostenere le spese per farmaci, acquisto di guanti e mascherine, assistenza sociosanitaria.

Sulla mancanza dell’erogazione del sussidio non abbiamo notizie in merito, sicuramente la solita burocrazia ha rallentato il processo. Speriamo che tutto si risolva il prima possibile e venga accreditato ai pensionati, lo stesso discorso è per il  bonus di 500 euro per i figli fino a 15 anni.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”