Pensione Opzione donna a 58 anni o 58 anni e 7 mesi?

Chiarezza sul requisito anagrafico di Opzione donna.

E’ assolutamente necessario fare chiarezza.

Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 23 del 15 ottobre 2018 recita: “ … Per le donne si proroga “Opzione Donna”, che permette alle lavoratrici con 58 anni, se dipendenti, o 59 anni, se autonome, e 35 anni di contributi, di andare in pensione…”.

Tutti gli organi di stampa, e numerosi esponenti politici della maggioranza, confermano questa notizia, lasciando intendere che i 7 mesi di aspettativa di vita sono già compresi nell’innalzamento di un anno del requisito anagrafico da maturare entro il 31 dicembre 2019.

La sola fonte che parla del requisito di 58 anni e 7 mesi, da maturare entro il 31 dicembre 2018, è il comunicato emesso in data 12 ottobre 2018 da due Gruppi Facebook: Opzione Donna Proroga al 2018 e Movimento Opzione Donna.

Il Gruppo Movimento Opzione Donna, nel suo post “IL PUNTO” del 30 ottobre 2018, ha lasciato intendere che ci potrebbero essere modifiche rispetto a quanto comunicato il 13 ottobre 2018.

Il gruppo Opzione Donna Proroga al 2018 è invece fermo a tale comunicato.

A questo punto abbiamo urgente bisogno di chiarimenti, chiediamo pertanto alle rappresentanti di questi due Gruppi di fornire, alle donne escluse dalla proroga, le seguenti informazioni:

1. i nominativi dei tecnici o politici che hanno comunicato le nuove condizioni di accesso;
2. il documento scritto di fonte governativa dal quale si evince quanto da loro affermato;
3. le motivazioni che le portano ad affermare con certezza che dette condizioni sono da considerare DEFINITIVE in questa Legge di Stabilità.
Corriamo il rischio di lottare inutilmente per la modifica di un provvedimento che, in base alle comunicazioni ufficiali, ci vede già INCLUSE e questa eventualità sarebbe veramente una beffa inaccettabile.

Postato sul gruppo opzione donna le escluse il seguente appello a firma di tutte le donne escluse

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.