Pensione, quando viene considerato il lavoro usurante?

Quali sono i requisiti per vedersi riconoscere il lavoro usurante necessario per l’accesso alla pensione con la quota 41? Vediamo cosa prevede la normativa.

I lavoratori cosiddetti usuranti possono accedere al pensionamento con soli 41 anni di contributi con la quota 41 per lavoratori precoci. Ma vediamo quali sono le condizioni perchè venga riconosciuto il diritto riservato ai lavoratori usuranti e quando, invece, è necessario attendere la maturazione dei 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne.

Lavoro usurante e pensione

Un nostro lettore ci scrive:

Buongiorno. 

sono stato ad un patronato per farmi fare il conteggio per la pensione scordandomi di chiedere se ho diritto hai 41 anni di contributi in quanto da tre anni lavoro nella sicurezza in h 24
due mattine due pomeriggi due notti 2 libero. sono nati il 14/11/1960 ho cominciato a lavorare nell novembre del 1978 mi avrebbero calcolato un’uscita da lavoro nel settembre del 2022 .
chiedo cortesemente se ho diritto all’uscita anticipata per lavoro usurante quale sarebbe la data di uscita
ringrazio
 
Per accedere alla pensione con la quota 41 precoci (categoria in cui lei rientrerebbe avendo iniziato la sua attività lavorativa proprio nel mese di compimento dei suoi 18 anni) è necessario rientrare in uno dei profili considerati bisognosi di tutela. Uno dei 5 profili prevede che vi rientrino anche i lavoratori usuranti.
Come si fa a sapere se si rientra nei lavori usuranti? Tra i lavoratori usuranti rientrano anche i lavoratori che fanno turni notturni per un totale annuo di almeno 64 annue. Purtroppo, però si rientra nel beneficio della quota 41 solo se si svolge l’attività usurante per almeno 7 anni nei 10 che precedono l’accesso alla pensione o se si è svolta la stessa attività usurante per almeno metà della vita lavorativa.
Lei svolge lavoro notturno da soli 3 anni e per questo motivo non può rientrare nel beneficio.
Dovrà, pertanto, attendere di maturare i 42 anni e 10 mesi di contributi per accedere alla pensione anticipata ordinaria.
 
 

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.