Pensione Quota 100 a partire da aprile 2019 e Quota 41 per tutti dal 2022, le novità

Pensione Quota 100 a partire da aprile 2019 e Quota 41 per tutti dal 2022, emendamento al disegno di legge di Bilancio, le novità

Pensione Quota 100 e Quota 41, le notizie si susseguono una dietro l’altra e creano confusione nei lavoratori, ci è arrivata una mail di un lettore: State dicendo cose non vere, per andare in pensione bisogna arrivare a quota 100 senza nessun vincolo di età anagrafica; quel signore con 59 anni di età e 41 anni di contributi può accedere alla pensione.

Quota 100: età + contributi

Purtroppo, non è così, le nostre fonti sono ufficiali, non diciamo cose non vere. La Quota 100 ha due requisiti fissi: 62 anni di età e 38 anni di contributi. Per poter accedere alla Quota 100, bisogna raggiungere entrambi i requisiti. In un emendamento al disegno di legge di Bilancio prevede l’introduzione a partire da aprile 2019 della “quota 100”, ossia la possibilità di andare in pensione anticipata con 62 anni di età e 38 di contributi. Dal 2022 è prevista l’introduzione di “quota 41”, il requisito unico di contribuzione per il pensionamento anticipato a prescindere dall’età.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.