Pensione Quota 100 e anticipata con versamento dei contributi volontari, cosa conviene?

Prossimo alla pensione anticipata con pagamento dei contributi volontari, avendo i requisiti della pensione Quota 100, posso optare per questa misura?

Buongiorno, sono nato ad aprile del 1956 e ho lavorato ininterrottamente dal Maggio 1976. A Novembre 2015 la Società per cui lavoravo mi ha proposto un prepensionamento da me accettato.

Ho percepito la Naspi dall’ 8.3.2016 all’8.3.2018 dopodichè sto versando i contributi volontari per arrivare ad avere i 43 anni e 3 mesi (Legge Fornero) fino ad Ottobre 2019.

Ora con la nuova proposta di legge “quota 100” ovvero 62 anni e 38 di contributi , da me ampiamente superati, devo continuare a pagare i contributi volontari ( prossimo bollettino 30.9.2018 – 31.12.2018) o posso attendere che tutto diventi attuativo e presentare la domanda di pensione nei primi mesi del 2019?  Ringrazio per l’attenzione che mi vorrete dedicare ed in attesa di un Vs. cortese riscontro saluto cordialmente.

Risposta

La riforma pensioni prevista dal nuovo governo, oltre alla Quota 100 prevede anche lo stop dei 5 mesi per l’aspettativa di vita, voluti dalla legge Fornero. Al momento sulla riforma pensioni, ci sono molti dubbi. L’unica certezza è che la Quota 100 sarà inserita nella legge di Bilancio 2019 con i seguenti requisiti: 62 anni di età e 38 anni di contributi. Restano molte incognite sui contributi figurativi e se la misura sarà sperimentale o istituzionale.

Io le consiglio di pagare, finchè la riforma non sarà ufficiale, al momento è difficile  darle una risposta certezza. Inoltre, se viene approvato il blocco dei 5 mesi sulla pensione anticipata, lei potrà anche scegliere l’anticipata. Sia nella Quota 100 che nella pensione anticipata, il calcolo dell’assegno pensionistico avverrà nello stesso identico modo, quindi non ci saranno penalizzazioni sotto questo aspetto.

Il mio consiglio è di pagare e attendere che la riforma sia ufficiale, e con calma decidere l’effittiva convenienza tra le due misure pensionistiche.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.