Pensione quota 100 e Opzione Donna: troppe risorse, impossibile da realizzare secondo Elsa Fornero

Per fare le riforme, secondo Elsa Fornero, non basta amare il popolo, ma servono risorse ingenti.

A parlare di quota 100, questa volta, è l’ex ministro Elsa Fornero affermando che non basta amare il popolo per fare le riforme ma servono ingenti risorse.

Questo per annunciare che per fare una vera e propria riforma delle pensioni servono delle risorse non ingenti ma addirittura proibitive che, in questo momento, l’Italia non ha.

Il ministro, difendendo la propria riforma durante il Festival dell’Economia di Trento, parla della proposta della quota 100 di Lega e M5S che rappresenta un rischio, secondo lei, di mettere in pericolo l’Italia e farla tornare indietro.

Quota 100 cosa prevede?

La quota 100, secondo quanto si legge nell’accorso di Lega e M5S, prevede di sommare l’età del lavoratore e gli anni di contributi per arrivare ad un totale di 100 con almeno, però, 35 anni di contributi. Questo permetterebbe un pensionamento con un anticipo di 2 anni rispetto alla pensione di vecchiaia, per la quale occorrono 67 anni.

Nell’accordo è prevista anche una proroga all’opzione donna.

 

Si all’Ape no, alle agevolazioni alle donne

Per l’ex ministro Fornero sono apprezzabili le 2 forme di Ape elaborate dal governo Renzi “Non è un’idea sbagliata – afferma – . Si è gridato per tanto tempo e ancora adesso che si deve separare la previdenza con l’assistenza e con l’Ape social si è fatto. Ricomincerei di là perché reintrodurre una pensione di anzianità significa tornare indietro“.

Ma si dichiara contraria alle agevlazioni alle donne “Per le donne non voglio la compensazione a posteriori, ma la parità di trattamento a priori. Si continua a giustificare le differenze di età pensionistica con doppio lavoro delle donne, quello in casa. Non è detto che ora sia così, oggi le generazioni nuove distribuiscono in casa il lavoro in modo diverso. Io non avevo potuto equiparare le età, perché bisogna farlo gradualmente

Leggi anche:Riforma pensioni: proroga Opzione donna, Quota 100 e Legge Fornero, firmato l’accordo Salvini Di Maio


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.