Pensione quota 100 o a 64 anni con contributivo puro?

Meglio la pensione con quota 100 o l’anticipata contributiva al compimento dei 64 anni di età?

Il problema essenziale nella scelta di una misura pensionistica consiste nel valutare quanto questa scelta possa influire sul calcolo dell’assegno pensionistico che si andrà a percepire. In molti hanno scritto che il sistema contributivo è penalizzanti rispetto al retributivo, ma in che misura?

Pensione quota 100 o con contributivo puro?

Un nostro affezionato lettore, che ci ha già scritto, ci chiede:

Buongiorno Dott.ssa Del Pidio,

Intanto grazie per la cortese e celere risposta.

Le volevo sottoporre alcune ulteriori quesiti.

1 Intanto preciso che ho maturato 62 anni il 26 Aprile , quindi se ho capito bene i 3 mesi di finestra li ho già superati ad Agosto.

Quindi nel momento in cui arrivano i contributi Venezuela non devo aspettare nessuna finestra, giusto?

2 le invio estratto conto contributivo come risulta ad oggi dal sito INPS , i 10 mesi in gestione separata sono presenti e la domanda di pensione e stata caricata dal patronato come PENSIONE ANTICIPATA QJOTA 100 – GESTIONE COMMERCIANTI – CONVENZIONI INTERNAZIONALI .

Le risulta corretta come impostazione al fine del conteggio contributi gestione separata ?

3 ultimo quesito:

In passato personale INPS a Bergamo mi comunicavano che nel caso in cui i contributi Venezuela non fossero recuperabili , potevo chiedere la pensione anticipata contributiva al compimento dei 64 anni.

Secondo loro non ci rimettevo molto con il conteggio puro contributivo.

Risponde al vero ?

Infinite grazie !

Le auguro buona giornata.

1)Avendo raggiunto i requisiti richiesti per l’accesso alla quota 100 non avrà bisogno di attendere i 3 mesi di finestra se e quando le arriverà la comunicazione dei contributi dal Venezuela.

2)Purtroppo via Whatsapp non mi è giunto il suo estratto conto contributivo ma se lei mi dice che i 10 mesi di gestione separata sono già presenti nel totale calcolato per la quota 100, allora certamente l’impostazione è corretta.

3)Da quel che so possono accedere alla pensione con 64 anni di contributi, ovvero l’anticipata contributiva, coloro che non hanno contributi versati prima del 1996 e che, di conseguenza ricadono interamente nel sistema contributivo. Probabilmente sottraendo i 3 anni lavorati in Venezuela e i 10 mesi della gestione separata lei rientra in tali requisiti. Proprio per questo motivo il ricalcolo contributivo non le crea un grosso danno. Per maggior sicurezza, però, si faccia fare una simulazione da un patronato della pensione che prenderebbe con l’anticipata contributiva e di quella che le sarebbe corrisposta, ad esempio, con gli stessi anni di contributi, con la quota 100. In questo modo può capire in realtà quanto verrebbe a perdere mensilmente sull’assegno pensionistico.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.