Pensione Quota 100, Quota 41 diventerà Quota 42, le novità partono dal 2019

Pensione Quota 100 sarà inserita nella legge di Bilancio, la Quota 41 diventerà la Quota 42? Tutte le novità dal 2019

Pensione Quota 100 verrà inserità nella prossima legge di Legge di Bilancio come previsto dall’accordo di Governo di Salvini – Di Maio. I problemi nascono con la Quota 41 che sarà rinviata o sarà  trasformata in Quota 42, analizziamo tutte le novità.

Pensione Quota 100 e Quota 41

pensioneSecondo quanto si apprende dai vari ambienti giornalistici a parlare di un rinvio di Quota 41 sarebbe stato il vicepremier Matteo Salvini.  Il motivo principale di questo rinvio sarebbe l’insieme delle misure sulla flessibilità in uscita, e quindi probabilmente non sarà inserita nella Legge di Bilancio per il 2019.

Per la pensione Quota 100 invece si prevede l’attuazione a partire dall’1 gennaio del 2019. La quota 100 prevista, ha un limite di età di 64 anni e minimo 36 anni di contributi versati con un massimo di due o tre anni di contribuzione figurativa.

Per conoscere i dettagli sulla Quota 41, consigliamo di leggere: Pensione anticipata Quota 41 per tutti, non verrà attuata, tutte le novità

Quota 42: la nuova misura

Secondo indiscrezioni, si affaccia l’idea di sostituire la Quota 41, onerosa per il governo, con la Quota 42. La nuova misura permetterebbe di andare in pensione anticipata con 42 anni di contributi indipendentemente dall’età. Questo permetterebbe di restringere la platea degli aventi diritto e renderebbe fattibile la proposta sotto l’aspetto finanziario. 

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.