Pensione Quota 101: i contributi figurativi saranno considerati?

La nuova proposta presentata sulla pensione quota 101 desta molti dubbi su come verrà calcolato l’assegno pensionistico, vediamo cosa prevede.

Con la proposta della pensione Quota 101 sono tanti i dubbi su come sarà calcolato l’assegno pensionistico, tante le voci che girano sulla possibilità di un calcolo interamente contributivo, vediamo di capirci qualcosa rispondendo ad un nostro lettore. 

Pensione quota 101 e tempi e modalità di congedo con legge 104

Buonasera, 

sono padre di un ragazzo Down di 28 anni ( 104 art.3 ) ho 59 anni e 37 di contributi ,mia moglie è casalinga. 

In un  precedente  contatto già mi aveva confermato la possibilità/diritto di godere del congedo straordinario retribuito di due anni. 

Ora sono gentilmente a chiederLe quali possibilità e la tempistica , nonchè la modalità per poter andare in pensione .  

Le chiedo questo ora , poi se il governo che oggi ha allo studio o quantomeno si parla di quota 102 o 104 ( 62 e 64 anni ) con calcolo interamente contributivo , la situazione e la legge sarà chiara e definitiva la disturberò ancora .

Consideri che ho avuto una grave malattia per la quale non mi è stato riconosciuto nemmeno un punto di invalidità , ma ormai il lavoro mi pesa tantissimo  insieme al seguire mio figlio.

Grazie per l’attenzione e in anticipo altro grazie per la vostra risposta.

i miei migliori saluti 

L. F.

Tempi e modalità per la fruizione del congedo straordinario legge 151

La circolare Inps n. 64/2011 precisa che: “L’INPS, una volta ricevuta la domanda del lavoratore, effettuerà autonomamente, con la massima tempestività, le valutazioni di competenza, comunicando con immediatezza all’interessato e al suo datore di lavoro i motivi che dovessero ostare al riconoscimento del beneficio richiesto. Non è, in sostanza, previsto un provvedimento esplicito di “autorizzazione” nell’ipotesi di esito positivo delle valutazioni anzidette.“

La Circolare Inpdap n. 2/2002 e la n. 22/2011 chiariscono che: “ il congedo straordinario deve essere concesso dal datore di lavoro entro 60 giorni dalla richiesta dell’interessato”.

Quindi, sia nel settore pubblico che nel settore privato, il congedo straordinario e le relative prestazioni decorrono dalla data indicata sulla domanda, salvo diversa indicazione del datore di lavoro, ma il lavoratore ha comunque diritto a fruirne entro 60 giorni dalla richiesta. 

Pensione Quota 101, la proposta al Governo cosa prevede’

In riferimento alla riforma pensione con la proposta del ministro della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, spiega che la quota 101 ha lo stesso principio della quota 100 ma con modalità diverse e con un aumento dei requisiti. Infatti, si parla di un accesso a questa nuova misura pensionistica con 63  anni di età e un requisito contributivo di 38 anni.

Come per quota 100 l’accesso a questa nuova misura, se sarà approvata (attualmente è solo una proposta) sarà considerata la contribuzione a qualsiasi titolo versata o accreditata di almeno 35 anni di contributi utili. Questo significa che sono considerati nei contributi utili: contributi obbligatori, da riscatto, volontari, ad esclusioni dei contribuiti figurativi per disoccupazione e malattia.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”