Pensione Quota 41 con Caregiver, anche se il familiare lavora?

Pensione Quota 41 per i lavoratori precoci che assistono un familiare con handicap grave (legge 104 art. 3 comma 3), anche se il familiare lavora?

È possibile accedere alla pensione Quota 41 se si è nella condizione di lavoratore precoce (ha maturato almeno un anno di contributi prima del diciannovesimo anno di età) e ha maturato un requisito contributivo di 41 anni indipendentemente dall’età anagrafica. Oltre questi requisiti, per poter accedere a questa misura, viene richiesto che il  lavoratore si trovi in una delle categorie di tutele: disoccupato che ha finito da almeno tre mesi di percepire la Naspi; lavoratore che assiste da almeno sei mesi il familiare con handicap grave; lavoratore con un’invalidità certificata uguale o superiore al 74 per cento; lavoratore che svolge mansioni usuranti e gravose.

Pensione Quota 41 per lavoratore Caregiver

Un lettore ci pone il seguente quesito: Buongiorno, vorrei chiedere una cosa: ho 55 anni, il prossimo luglio raggiungo i 41 anni di contributi, avendo purtroppo da ormai 23 anni una figlia affetta da una malattia rara, disabile al 100% con indennità di accompagnamento , LG 104 art.3 comma 3, quindi,(essendo andato anche da un patronato) con tutti i requisiti per accedere alla pensione a 41 anni, chiedo se questo diritto mi aspetta anche se il disabile svolge attività lavorativa, adatta alle sue problematiche. Il patronato, mi ha confermato di si, volevo però sentire anche un vostro parere. Rimanendo in attesa di una vostra risposta in merito, porgo i miei più cordiali saluti.

Risposta

La normativa precisa che può accedere alla pensione quota 41 il lavoratore che assiste da almeno sei mesi il familiare con handicap grave ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3. È richiesta la convivenza con il familiare. Quindi, il patronato le ha detto la cosa giusta, in quanto la normativa non prevede nessun limite per il familiare disabile che svolge un’attività lavorativa.

Ricordiamo, che il decreto-legge n. 4/2019 ha bloccato l’aspettativa di vita fino al 2026, inserendo una finestra di uscita di tre mesi dal raggiungimento dei requisiti.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”