Pensioni 2020: previsto l’aumento dell’assegno mensile, ma per quali pensionati?

Pensioni 2020 è previsto un aumento sull’assegno previdenziale, ma non per tutti i pensionati, vediamo chi lo potrà percepire

Per i pensionati 2020 ci sarà un aumento dell’assegno mensile di pensione, ma questo aumento non toccherà a tutti i pensionati. Gli aumenti consistono nell’adeguamento che il Ministero del Lavoro applica sull’importo delle pensioni ogni anno.

Aumento pensioni dal 2020: ecco per quali pensionati scatterà l’aumento

Come abbiam detto, il Ministero del Lavoro ogni anno, esegue un adeguamento dell’importo dell’assegno mensile delle pensioni che permette ad alcune fasce di pensionati percepire un assegno previdenziale più sostanzioso rispetto a quello dell’anno precedente.

L’importo della pensione viene ricalcolato periodicamente sulla base del tasso di rivalutazione, che va moltiplicato e aumenta il montante nell’ambito del regime contributivo.

L’aumento riguarderà solo alcune fasce di pensionati, precisamente per i pensionati che matureranno i requisiti nei prossimi mesi ed entreranno in quiescenza dall’inizio del 2020. L’aumento si calcolerà solo sulla quota di contributi che rientra nel regime di calcolo contributivo.

Aumento pensione dal 2020: su quale elemento dell’assegno?

Il montante contributivo, è l’elemento che fa comprendere di quanto sarà l’importo dell’assegno pensionistico. In base alla riforma Dini, il montante contributivo viene moltiplicato per il coefficiente di trasformazione e poi rivalutato. Il coefficiente di rivalutazione è oggi più alto e permette, una volta aumentato il montante, di aumentare l’importo dell’assegno pensionistico.

L’ISTAT, ha determinato che la variazione del PIL nominale tra gli anni 2013 e 2018 è stata di 0,018254 punti. Di conseguenza il Ministero del Lavoro ha ufficializzato il nuovo coefficiente di rivalutazione pari a all’1,8254% a partire dal 1° gennaio 2020.

La pensione si riduce per somma di redditi? Chiariamo i dubbi

Assegno pensione ridotto per conguaglio fiscale, ecco perchè


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.