Pensioni, Bonus mobili, 730 2020, Cu e 770 2020, Reddito di cittadinanza e ISEE, Naspi, le novità della giornata

Rassegna di oggi su: Pensioni, Bonus mobili, 730 2020, Cu e 770 2020, Reddito di cittadinanza e ISEE, Naspi, le novità della giornata

Rassegna di oggi 27 dicembre 2019 su: Bonus Mobili; Reddito di cittadinanza 2020; Dichiarazione dei redditi del deceduto; Speciale concorso e lavoro; Cu 2020 e 770 2020; Naspi; Modello 730 2020 con le principali novità. 

Bonus mobili 2019: detrazione

Alla detrazione del 50% prevista per gli interventi di ristrutturazione edilizia si affianca anche il bonus mobili che prevede una detrazione, sempre al 50%, per i mobili e i grandi elettrodomestici non inferiori alla classe A+ acquistati per l’immobile ristrutturato.  Entrambi i bonus (sia il bonus ristrutturazioni che il bonus mobili)  sono stati prorogati anche per il 2020 ma in questo articolo ci occuperemo esclusivamente per le detrazioni di acquisiti relative al 2019.

Per approfondimenti: Bonus Mobili 2019, quando la ristrutturazione edilizia?

Reddito di cittadinanza 2020: rinnovo ISEE

Con l’anno 2020 chi gode del reddito di cittadinanza deve rinnovare l’Isee e comunicarlo per evitare che venga sospeso l’assegno. La nuova regolamentazione della validità delle Dsu, prevedono che non saranno più valide fino al 15 gennaio dell’anno successivo alla sottoscrizione. La scadenza dell’ISEE è fine anno, quindi fino al 31 dicembre 2019. Questo significa che dopo la mezzanotte del 31 dicembre la Dsu non avrà più valore. Si dovrà procedere subito al rinnovo se si vuole godere di tutti i benefici ad essa legati: reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, bonus utenze, ecc.

Per approfondimenti: Isee e Reddito di cittadinanza 2020, senza rinnovo l’assegno sospeso

Dichiarazione dei redditi del deceduto

Scade il 31 dicembre l’ultimo termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi da parte degli eredi per il contribuente deceduto. In molti, dopo una disgrazia e presi dalle tante incombenze pervenute con la mancanza del familiare deceduto, si dimenticano che il defunto rimane soggetto passivo d’imposta per il periodo temporale dall’inizio del periodo d’imposta alla data del suo decesso. Tutti gli obblighi fiscali ricadono sugli eredi che dovranno presentare la dichiarazione dei redditi entro il 31 dicembre 2019.

Per approfondimenti: Dichiarazione dei redditi del deceduto: scadenza entro il 31 dicembre 2019

Speciale concorsi e lavoro

Abbiamo pubblicato le offerte di lavoro e concorsi:

Concorso Agenti polizia: comune di Sarno assume, ecco il bando

Lavoro intermittente o a chiamata: che cosa è e come funziona, ecco tutte le informazioni

Concorsi nel Comune di La Spezia: 50 assunzioni vari profili, ecco i bandi

Cu 2020 e 770 2020: le novità

Cu 2020 con tantissime novità sui premi di risultato, sono previste nove indicazioni per l’utilizzo da esporre nella certificazione unica 2020 riferita all’anno 2019. Analizziamo in breve di cosa si tratta con una breve panoramica anche delle novità previste nel modello 770 2020.

Per approfondimenti: Cu 2020 e 770 2020: nove indicazioni con conguaglio e novità, disponibili le bozze

Modello 730 2020: le novità

Le principali novità inserite nel modello 730 del 2020 relativo ai redditi prodotti nel 2019, sono:

  • nuovo limite di reddito per i familiari a carico;
  • cedolare secca sulla locazione dei negozi;
  • docenti che impartiscono lezioni private.

Analizziamo nel dettaglio le modifiche apportate al nuovo modello 730: Novità 730 2020: familiari a carico, docenti con tassazione sostitutiva e cedolare secca

Pensioni Inps 2020

I pensionati Inps e ex Inpdap possono già consultare sul sito dell’Ente il cedolino pensione gennaio 2020. Il cedolino contiene anche l’aumento dei trattamenti minimi.  Vediamo qual è la procedura da eseguire sul sito dell’Inps per visualizzare il cedolino pensione gennaio 2020.

Per approfondimenti: Pensione Inps gennaio 2020: visualizzare il cedolino con l’importo e la data accredito

Naspi 2020: le novità

La NASpI (Nuova prestazione di assicurazione sociale per l’impiego), è un’indennità mensile istituita nel 2015 che tutela chi ha perso involontariamente il lavoro. Il servizio è gestito dall’INPS, che rilascia assegni diversi in base alla retribuzione media percepita negli ultimi 4 anni dal lavoratore e per una durata che dipende dalle settimane di contributi versati nello stesso lasso di tempo.

Per approfondimenti: NASpI 2020: cos’è, a chi spetta e come richiederla


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”