Pensioni: Quota 41 e Ape Sociale, ultimi giorni per fare domanda

Pensioni: Ape Sociale e lavoratori precoci “Quota 41”, ultima scadenza per presentare istanza 30 novembre 2019.

Pensioni anticipate Ape Sociale e Quota 41 ultimi giorni per poter presentare domanda. La scadenza dell’ultima finestra annuale per produrre l’istanza di verifica all’Inps è prevista entro il 30 novembre 2019 sia per il beneficio dei lavoratori precoci con la pensione anticipata con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età, sia per coloro che voglio aderire alla pensione anticipata Ape Sociale. Per entrambe le misure i requisiti devono essere maturati entro il 31 dicembre 2019.

Pensioni Ape Sociale e quota 41: requisiti

L’Ape Sociale è una specie di assegno di accompagnamento che permette di arrivare alla pensione di vecchiaia. Questa misura pensionistica è a carico dello stato e permette di anticipare il pensionamento con i seguenti requisiti:

  • età anagrafica di 63 anni;
  • requisito contributivo di 30 anni per i lavoratori gravosi è richiesto un requisito di 36 anni;
  • per poter fare domanda il lavoratore deve trovarsi in una di queste tutele: disoccupato che almeno da tre mesi a finito di percepire la Naspi;  lavoratore che assiste il familiare con handicap grave e convivente da almeno sei mesi; lavoratore invalido con una percentuale del 74%; lavoratore che hanno svolto almeno 6 anni negli ultimi 7 oppure almeno 7 anni negli ultimi dieci, mansioni gravose.

Lavoratori precoci “Quota 412

Previsti benefici per i lavoratori precoci che hanno almeno un anno di contributi prima del compimento del 19° anno di età. Inoltre, devono avere maturato gli stessi requisiti richiesti per l’ape sociale. Rientrano nella Quota 41 anche i lavoratori che svolgono turni di lavoro notturni e usuranti. Il requisito contributivo richiesto è di 41 anni indipendentemente dall’età anagrafica. Previsa una finestra di uscita di 3 mesi dalla maturazione dei requisiti.

Pensioni: scadenza del 30 novembre 2019

La scadenza a breve del 30 novembre è per i lavoratori che hanno potuto presentare l’istanza di certificazione Inps entro il 15 luglio 2019; per i precoci è da considerare il 1° marzo; che maturano i requisiti anagrafici e contributi entro il 31 dicembre 2019. Questo termine rappresenta l’ultima finestra utile per presentare domanda nell’anno corrente.

I lavoratori che maturano i requisiti nel 2020 potranno presentare domanda nella prima data utile che è il 1° marzo; entro il 15 luglio oppure ultima data dell’anno il 30 novembre 2020. Ricordiamo che per i lavoratori precoci le date accessibili sono 1° marzo e 30 novembre 2020.

Ricordiamo che l’Ape sociale è stata prorogata per tutto il 2020, mentre la pensione anticipata lavoratori precoci “Quota 41”è una misura stabilizzata quindi non necessita di proroga legislativa.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”