Calcolo pensione per i lavoratori che andranno dal 2021, l’assegno varia con i nuovi coefficienti

-
13/06/2020

Calcolo pensione con i nuovi coefficienti pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale in vigore dal 1° gennaio 2020, ecco come cambieranno gli assegni in base all’età.

Calcolo pensione per i lavoratori che andranno dal 2021, l’assegno varia con i nuovi coefficienti

Calcolo pensione con i nuovi coefficienti di trasformazione del montante contributivo per i lavoratori che andranno in pensione dal 1° gennaio 2021. Due giorni fa è stato pubblicato il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in Gazzetta ufficiale, che rivede tutti i coefficienti che determinano l’assegno pensione per gli anni 2021 – 2022. Gli aggiornamenti dei coefficienti di trasformazione fanno parte del sistema previdenziale delle pensioni news

Calcolo pensione: quinto aggiornamento

Questo è il quinto aggiornamento dall’introduzione della Riforma Dini con il sistema contributivo. La coefficienti sono variati nel tempo e hanno subito le varianti nei seguenti anni: 2010 – 2013 – 2016 – 2019  e nel 2020 con effetti sulle pensioni dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2022. Restano esclusi chi andrà in pensione fino al 31 dicembre 2020 .

Una riduzione meno intensa

La riduzione questa volta è stata meno intensa rispetto alle precedenti a causa del rallentamento della speranza di vita. I nuovi coefficienti di trasformazione fanno registrare una riduzione tra 0,33% e 0,72% rispetto all’anno 2019-2020.

In effetti i coefficienti influiscono sulla quota contributiva della pensione la “quota C” e riguarda il seguente ordine:

  • i lavoratori in possesso di un’anzianità contributiva al 31.12.1995;
  • i lavoratori che esercitano l’opzione con il sistema contributivo;
  • i lavoratori che hanno meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 19952;
  • i lavoratori che hanno almeno 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995 ed un’anzianità contributiva accreditata dopo il 31 dicembre 2011.


Leggi anche: Fondi pensione e previdenza integrativa sempre più importanti: cosa sono, come funzionano

Calcolo pensione e nuovi coefficienti in vigore dal 1° gennaio 2021

I nuovi coefficienti in base all’età del lavoratore alla decorrenza:

età 57  coefficiente 2021-2022 4,186%

età 58  coefficiente 2021-2022 4,289%

età 59  coefficiente 2021-2022 4,399%

età 60  coefficiente 2021-2022 4,515%

età 61  coefficiente 2021-2022 4,639%

età 62  coefficiente 2021-2022 5,060%

età 64  coefficiente 2021-2022 4,186%

età 65  coefficiente 2021-2022 5,220%

età 66  coefficiente 2021-2022 5,391%

età 67  coefficiente 2021-2022 5,575%

età 68  coefficiente 2021-2022 5,772%

età 69  coefficiente 2021-2022 5,985%

età 70  coefficiente 2021-2022 6,215%

età 71  coefficiente 2021-2022 6,466%