Come sapere quanti anni di contributi si possiedono compreso servizio militare?

-
01/09/2020

Come controllare se i contributi presenti sull’estratto conto contributivo sono giusti oppure no? Cosa fare se non ci sono i contributi del servizio militare?

Come sapere quanti anni di contributi si possiedono compreso servizio militare?

Non sempre è facile barcamenarsi nell’estratto conto contributivo e capire se ci sono errori o discordanze con i contributi effettivamente versati. Cerchiamo di chiarire le idee ad un lettore che scrive per chiedere: Sono stato assunto il 1.8.1979, ho terminato il rapporto di lavoro con poste spa il 31.7.2020.Dal 12.5.77 al 9.5.78 mesi 11 giorni 28 servizio militare avendo riscontrato discordanza con sede Inps secondo vostra competenza tutto il periodo esposto a quanti anni di contribuzione corrispondono?

Anni di contributi posseduti

Partiamo dal presupposto che l’anno di servizio militare va riscattato presentando apposita domanda all’INPS e che i contributi figurativi derivanti non vengono accreditati in automatico.

Nel suo caso avrebbe 41 anni di contributi versati per il suo lavoro presso Poste spa a cui aggiungere gli 11 mesi e 28 giorni derivanti dal servizio militare riscattato o da riscattare.

Un altro lettore scrive per chiedere: Non trovo nell’estratto conto contributivo l’anno di servizio militare anche se da più fonti ho letto che da diritto a contributi figurativi.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

Come scrivevo anche al lettore precedente per vedersi accreditare i contributi figurativi per il servizio di leva obbligatoria è necessario presentare all’INPS apposita domanda. Nella domanda vanno indicati i seguenti dati: 

• Codice fiscale

• Recapito telefonico

• Recapito e-mail

• Tipo di servizio svolto (civile o militare)

• Arma di appartenenza e ruolo svolto

• Data di inizio e di fine del servizio di leva

• Distretto militare di appartenenza

• Residenza al 18° anno di età

• Fondo pensione nel quale si chiede l’accredito

E’ necessario indicare in quale distretto militare è stato svolto il servizio di leva poichè la documentazione necessaria sarà reperita proprio lì. la struttura che le viene chiesta di indicare, quindi, è il distretto militare in cui ha svolto il servizio di leva (lo può reperire dal congedo se ne è in possesso o cercando su internet qualche riferimento se si ricorda il nome della caserma). E’ necessario indicare questi dati poichè in caso contrario l’ente previdenziale non potrà accertare la veridicità di quanto dichiarato nella domanda di riscatto.