Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

-
20/09/2021

Chi desidera contattare l’Inps deve fare riferimento a numeri diversi dall’Italia e dall’estero: tutto quello che c’è da sapere per ricevere assistenza dal personale dell’ente previdenziale.

Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

Il contact center dell’Inps prevede un numero diverso a seconda che si effettui la chiamata dall’Italia o da uno Stato estero. Restano ovviamente aperti gli altri canali, tra i quali è disponibile la possibilità di ricevere una chiamata VoIP oppure di utilizzare il proprio account Skype. Sono inoltre presenti i servizi telematici alternativi al contact center, tra i quali la posta elettronica certificata (PEC), che ha il medesimo valore di una raccomandata.

L’ente previdenziale permette inoltre di gestire la maggior parte delle incombenze amministrative in autonomia tramite la propria area riservata. Per accedere, è necessario però risultare dotati di uno degli strumenti d’identificazione riconosciuti. Tra questi ci sono lo SPID, la CIE (Carta d’Identità Elettronica) e la CNS (carta nazionale dei servizi. A partire dal 1° ottobre 2021 non è invece più utilizzabile il codice PIN, così come previsto dalla transizione in atto presso l’amministrazione pubblica.


Leggi anche: Smart working per statali: ipotesi anche dall’estero

Come contattare il Contact Center Inps da cellulare fisso e mobile

Partiamo con il numero da utilizzare per ricevere assistenza dal contact center Inps chiamando dall’Italia. Per chi utilizza la rete fissa, la numerazione da comporre è l’803164. Trattandosi di un numero verde, la telefonata è gratuita. Diverso è invece il caso di coloro che chiamano da un telefono mobile, perché il numero di riferimento è lo 06164164. Per quanto concerne la tariffa di utilizzo, quest’ultima dipende dal piano stipulato con il proprio gestore di telefonia mobile.

Il servizio di assistenza del contact center risulta disponibile dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 8h00 e fino alle ore 20h00. Il sabato mattina l’assistenza risponde dalle ore 8h00 fino alle ore 14h00. Le fasce appena evidenziate fanno ovviamente riferimento al fuso orario italiano.

Sono invece disponibili su tutto l’arco delle 24 ore i servizi automatici telefonici. Si tratta di un’assistenza di cui è possibile usufruire dalle stesse numerazioni appena evidenziate e con la quale il cittadino può conoscere lo stato delle pratiche inviate. È possibile inoltre ricevere informazioni sui pagamenti, sull’estratto conto contributivo e sulla certificazione unica, così come sugli F24 in scadenza.


Potrebbe interessarti: Nuovo digitale terrestre: cosa cambia su bonus, frequenze e canali TV

I numeri verdi del Contact Center Inps per chiamare dai Paesi Europei

Per chi ha necessità di chiamare il Contact Center dell’Inps dall’estero esiste innanzitutto la possibilità di fruire dei numeri verdi messi a disposizione dall’ente previdenziale. In particolare, l’elenco prevede le seguenti numerazioni:

Belgio 080013255, Danimarca 80018297, Francia 0800904332, Germania 08001821138, Gran Bretagna 0800963706, Irlanda 1800553909, Paesi Bassi 08000223952, Portogallo 800839766, Spagna 900993926, Svezia 020795084, Svizzera 0800559218.

Come già anticipato, una seconda possibilità da utilizzare per chi deve chiamare dall’estero è quella del servizio VoIP. Per chiamare via internet il Contact center, si può usare il servizio “Parla con noi”, che risulta disponibile da tutto il mondo. È anche possibile entrare in contatto con il Contact center dall’Italia e dall’estero tramite il proprio account Skype. È opportuno però specificare che le chiamate sono solo vocali. Non è quindi possibile utilizzare il video per effettuare videochiamate.

Gli operatori bilingue disponibili tramite il servizio di assistenza telefonica dell’Inps

Per coloro che invece hanno necessità di ricevere assistenza nella propria lingua madre diversa dall’italiano, è disponibile avvalersi di operatori bilingue disponibili presso il contact center dell’Inps. È il caso, ad esempio, di lavoratori stranieri, extracomunitari e cittadini residenti all’estero. Al fine di facilitare l’accesso alle informazioni, sarà necessario selezionare prima di tutto l’apposito servizio tramite la voce registrata che smista le chiamate.

L’accesso all’assistenza Inps tramite le sedi territoriali: come effettuare la prenotazione

Il contact center dell’Inps rappresenta un passaggio utile anche per coloro che desiderano recarsi di persona presso l’Inps per gestire la pratica. Dopo lo scorso 1° luglio 2020 gli sportelli dell’ente sono tornati a operare al pubblico sul territorio. I cittadini che necessitano di assistenza possono prenotare un appuntamento tramite il servizio automatico vocale di prenotazione degli sportelli in sede.

Quest’ultimo è disponibile tutti i giorni e a ogni ora tramite le numerazioni ordinarie del contact center. Per accedere bisogna effettuare la scelta n. 1 al momento della chiamata e inserire il proprio codice fiscale. Successivamente andrà indicata la sede di competenza dell’Inps e sarà possibile scegliere il giorno e l’ora dell’appuntamento.

È possibile inoltre comunicare il proprio numero di cellulare (se non risulta già in possesso dell’Inps), che sarà utilizzato per l’invio degli SMS riguardanti il dettaglio e la gestione dell’appuntamento.