Pensione a 64 anni con 25 anni di contributi: quali possibilità?

-
06/05/2020

Pensione a 64 anni, non sempre è possibile perchè la misura richiede precisi requisiti contributivi che non tutti riescono a soddisfare.

Pensione a 64 anni con 25 anni di contributi: quali possibilità?

Non sempre è possibile anticipare il pensionamento prima del compimento dei 67 anni di età, soprattutto per chi non è in possesso di moltissimi anni di contributi. Molte delle misure che permettono un anticipo pensionistico, infatti, richiedono un numero preciso di anni di contributi versati o di rispettare determinate regole contributive, come accade per la pensione a 64 anni.

Pensione a 64 anni: quando è possibile?

Un nostro lettore ci scrive: Buonasera, pongo questa domanda. Io oh 64 anni e 25 anni di contributi versati dal _1974 ad oggi c’è una possibilità per accedere alla pensione anticipata grazie

La pensiona a 64 anni con almeno 20 anni di contributi è permessa dalla misura anticipata contributiva che però ha dei paletti imposti. Per accedere a questo tipo di pensione anticipata, infatti, è necessario che:

  • il richiedente abbia almeno 64 anni di età
  • abbia maturato almeno 20 anni di contributi
  • la pensione spettante non sia inferiore a 2,8 volte il minimo INPS
  • che tutti i contributi siano stati versati dopo il 31 dicembre 1995

oppure, in alternativa all’ultimo punto

Nel suo caso, purtroppo, non rientra nei requisiti richiesti poichè ha contributi versati da prima del 1996. Potrebbe rientrare in questa misura, quindi, solo se ha una posizione aperta nella Gestione Separata con almeno un contributo versato.

In alternativa a questo tipo pensionamento, per lei, rimane solo l’opzione della pensione di vecchiaia al compimento dei 67 visto che non rientra in nessuna altra misura a causa della mancanza o del requisito anagrafico o di quello contributivo.

Nella quota 100, infatti, non rientra pur avendo superato i 62 anni perchè non possiede i 38 anni di contributi.

Nell’Ape sociale non rientra perchè pur avendo compiuto i 63 anni non è in possesso degli almeno 30 anni di contributi richiesti.

Non rientra neanche nella pensione anticipata ordinaria poichè per gli uomini sono richiesti almeno 42 anni e 10 mesi di contributi.