Pensione anticipata per i nati 1956 – 1957 con 30 anni di contributi, requisiti e domanda

-
27/06/2020

Pensione anticipata per i nati dl 1956 – 1957 con 30 anni di contributi, requisiti e domanda, tutte le informazioni utili.

Pensione anticipata per i nati 1956 – 1957 con 30 anni di contributi, requisiti e domanda

La pensione anticipata Ape Sociale si potrà inoltrare entro e non oltre il 30 novembre, le date possibili per inviare domanda hanno subito una proroga per effetto del Covid-19, nel modo seguente: prima istanza: entro il primo giugno 2020 (e non entro il 30 marzo). Seconda istanza dal 2 giugno al 15 luglio. Istanza tardiva fra il 16 luglio e il 30 novembre, in questo caso le domande vengono valutate in base alle risorse disponibili. Bisogna precisare che se non sarà prorogata nel 2021 la pensione Ape sociale termina il 31 dicembre 2020, al momento fa parte delle pensioni news.

Pensione anticipata per i nati dal 1956 -1957

La pensione anticipata Ape Sociale è pensata per i nati dal 1956 -1957 che abbiano maturato fra i 30 e i 36 anni di contributi in base alla categoria appartenente. In ogni caso permette di accedere alla pensione 4 anni prima rispetto all’età richiesta per la pensione id vecchiaia di 67 anni (legge Fornero).

I requisiti vincolanti

La pensione anticipata Ape sociale prevede requisiti vincolanti per poter fare domanda, un lettore ci chiede: Ho 63 anni e 31 di contributi posso fare domanda per la pensione Ape sociale.

Possono accedere a questa forma pensionistica coloro che hanno maturato un età anagrafica di 63 anni con un requisiti di 30 anni di contributi se si trovano in una di queste tutele:

  • lavoratore disoccupato che da tre mesi ha terminato di percepire l’indennità di disoccupazione (NASPI); Invalido con una percentuale invalidante del 74%; lavoratore che assiste un familiare con handicap grave in base alle legge 104 art. 3 comma 3, da almeno sei mesi; lavoratore che svolge mansioni gravose (15 categorie interessate). In questo ultimo caso, è previsto un requisito contributivo  di 36 anni.


Leggi anche: Spid, l’Agenzia delle Entrate rottama le password dall1/10

Se lei si trova in una di queste categorie, tranne per quella dei lavori gravosi che sono richiesti 36 anni di contributi, può fare domanda entro il 16 luglio e non oltre il 30 novembre; in questo caso la domanda viene valutata in basa ai fondi disponibili.