Riforma pensioni, novità ultimo periodo: dagli aumenti alle misure

-
03/07/2020

Quali sono le novità degli ultimi giorni per quel che riguarda la riforma pensioni? Diamo un’occhiata alla sentenza della Corte Costituzionale e alla possibile proroga dell’opzione donna.

Riforma pensioni, novità ultimo periodo: dagli aumenti alle misure

Anche se il tavolo di confronto tra governo e parti sociali e ancora in stand by le ipotesi e le proposte per la riforma pensioni, che dovrebbe essere varata entro il 2021 per andare a supplire alla scadenza della quota 100, si susseguono. Si tratta di un tema molto caro agli italiani e proprio per questo, anche se il dibattito politico appare in stand by se ne discute molto.

Riforma pensioni ultime notizie

Cerchiamo di capire quali sono le possibili decisioni del governo per il futuro della riforma previdenziale per intuire quello che potrebbe succedere nei prossimi mesi.

Una recente sentenza della Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo l’importo della pensione di invalidità civile spettante agli invalidi al 100% sostenendo che l’importo di 286 euro mensili erogato non basta per soddisfare le esigenze della vita quotidiana. Proprio per questo motiva la sentenza in questione stabilisce che tale importo debba essere integrato al milione ed arrivare, quindi a 515 euro mensili.

Uno dei temi che negli ultimi mesi tocca molto profondamente le donne è la possibile proroga del regime sperimentale opzione donna che con la proroga della legge di Bilancio 2020 permette l’accesso al pensionamento a 58 anni per le dipendenti e 59 anni per le autonome che hanno versato almeno 35 anni di contributi a patto che sia il requisito anagrafico che quello contributivo siano stati raggiunti entro il 31 dicembre 2019.


Leggi anche: Reddito di cittadinanza e bonus Inps autoimpiego: i requisiti

Le donne, a questo proposito vorrebbero che la proroga fosse messa a disposizione anche per gli anni a venire e almeno fino a quando il sistema contributivo sarà applicato a tutti e questa misura non avrebbe, quindi, più motivo di esistere.

Consigliamo la lettura di approfondimento dell’articolo sulla proroga dell’opzione donna: Pensioni oggi ultime notizie Opzione donna: la proroga ci sarà?

La riforma pensione in questo momento appare più attuale che mai, in ogni caso, anche a causa delle condizioni lavorative precarie di molti lavoratori a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19 e della conseguente crisi economica che ha investito il Paese. Si dovrebbe trovare un modo per permettere a chi è rimasto senza lavoro e si trova abbastanza avanti con gli anni di poter accedere ad un pensionamento flessibile.

Per conoscere quali sono le ipotesi attualmente in campo consigliamo la lettura dell’articolo:Riforma pensione con uscita a 62 anni: è tutto da rifare