Pepsi sta acquisendo per 705 milioni di dollari Be & Cheery, re degli snack

Pepsi acquista Be & Cheery per 705 milioni di dollari.

Pepsi sta compiendo uno dei più grossi acquisti degli ultimi tempi, sta per acquisire e acquistare uno dei più grandi colossi degli snack cinese, stiamo parlando di Be & Cheery per una cifra che si aggira intorno ai 705 milioni di dollari.

Pepsi acquista Be & Cheery, re degli snack

Questa di Pepsi è una strategia che serve a puntare molto in alto per poter salire sul gradino più grande nel mercato alimentare nel mondo, la compagnia americana tenta questa strategia che può rivelarsi davvero cruciale.

La Pepsi sa molto bene che questo accordo che andrà a chiudere, le consentirà di diventare la società principale per i consumatori cinesi. Negli ultimi dieci anni, presi in considerazione dal 2006 al 2016, il ramo degli snack è aumentato in modo molto marcato, parliamo del 400%, stima effettuata nel 2019.

Il Ministero del Commercio del Paese pensa che il mercato quest’anno possa avere un incremento di circa 430 miliardi di dollari.

Questo intervento di Pepsi in Cina avviene in concomitanza con lo stallo che è stato imposto dopo l’avvento dell’epidemia del Coronavirus, dopo che molte aziende sono state costrette a chiudere per settimane avendo delle enormi perdite nelle loro attività commerciali; l’acquisto da parte di Pepsi in Cina arriva nel momento in cui molte aziende non vedono l’ora di ritornare attive.

Il Governo di Pechino sta sollecitando tutti i consumatori di fare acquisti online, in questo modo si limita la diffusione del virus e le aziende non vanno in profonda crisi per poi chiudere le attività.

Be & Cheery vende snack e frutta secca online, ha sede ad Hangzhou, ed è una società in crescita, nel 2019 ha registrato un utile rispetto all’anno prima del 32%.

Pepsi in Cina è già abbastanza conosciuta, avendo registrata nell’anno 2020 una sostanziale crescita, affermarsi in Cina rappresenta, per chiunque lo faccia, un mercato cruciale e dove si hanno delle opportunità enormi


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp