Perché ci sono tre linee circolari sul bicchiere di plastica?

Il bicchiere di plastica è uno degli oggetti più usati nel nostro tempo. Per quale ragione su di esso ci sono 3 linee circolari?

Spesso e volentieri siamo circondati da oggetti che, visti così, sembrano banali e privi di significato e di storia. Pensiamo alla carta: non tutti sanno che è un’invenzione cinese del secondo secolo d.c portata in Europa da parte degli arabi. E che su questa scia, siano nate due tecniche differenti una araba e una cinese, su come si realizza la carta. Certo, tutti conosciamo la cartiera di Fabriano come una delle più antiche, ma non tutti sanno la sua data di nascita: 1268. Eppure, la carta la usiamo un po’ per tutto, E’ usata per i nostri quaderni, i nostri libri, anche per i nostri taccuini dove prendiamo appunti a scuola o durante il lavoro. Un oggetto, anzi un materiale così trapiantato nella nostra vita, così solito, di cui spesso non conosciamo né la storia e né la sua importanza.

La plastica usata per tutto

Ma arriviamo a tempi più recenti. Arriviamo alla plastica e al suo utilizzo. Oggi la plastica in pratica è usata per tutto: dalle bottiglie alle forchette, dai contenitori alle confezioni. Insomma, la plastica è sempre presente, forse anche più della carta. Prendiamo un oggetto molto usato nelle famiglie moderne, ovvero il bicchiere di carta che non ha del tutto sostituito il bicchiere di vetro, nato nel Medioevo. Analizziamo il nostro bicchiere di plastica. Cosa notiamo? Perché esistono tre linee circolari su di esso? Qual è il loro significato? Abbiamo la risposta.

Oggetti di tutti i giorni e le loro particolarità: il bicchiere di plastica e quelle tre linee circolari

Quindi, ritornando al discorso di prima: ci siamo mai chiesti perché sul bicchiere di plastica ci fossero 3 linee circolari? Nel caso in cui non ve lo siete mai chiesti non fa differenza: vi rispondiamo lo stesso. Le tre linee circolari hanno una spiegazione ben precisa.

Torniamo a monte, a chi il bicchiere di plastica l’ha creato. Infatti, i creatori dei bicchieri di plastica sono stati molto precisi nel dare delle indicazioni alle aziende deputate alla loro fabbricazione. In tale indicazioni, i creatori hanno specificato chiaramente in che modo devono essere disposte le tre linee e perché devono assolutamente esserci.
Siete curiosi di sapere? Ecco la risposta: le tre linee servono per misurare il quantitativo ideale delle bevande alcoliche per la prevenzione degli stati di ubriachezza.

Infatti, la prima linea si riferisce al quantitativo ottimale per liquori come la vodka, tequila, gin o whisky. La seconda si riferisce a quello del vino. L’ultima riga riguarda invece il consumo massimo di birra.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.