Perché i carboidrati di colore beige sono quelli da evitare?

I carboidrati beige vanno eliminati dalla nostra alimentazione, ecco perché.

Il medico Xand van Tulleken, spiega perché i carboidrati beige dobbiamo evitarli. Non tutti i carboidrati sono uguali …

Le diete a basso contenuto di carboidrati sono in circolazione da un pò di tempo. Ma sapevi che anche il colore dei carboidrati che mangi è importante? Lo spiega la dottoressa Xand van Tulleken, sono quelli di colore beige a cui bisogna stare attenti. 

Il dottore Faisal Maassarani è in missione. Il GP, di Kirkby, nel Merseyside, vuole far mangiare ai suoi pazienti meno carboidrati e migliorare così la loro salute.

C’è un enorme numero di ostacoli per il dottor Maassarani. Lavora in una delle regioni più povere del paese, con alta disoccupazione, alti tassi di obesità e bassi livelli di istruzione.

Il piano sembrava semplice, ma non è stato così. Ha riunito un gruppo di sette pazienti in sovrappeso e obesi, con problemi di salute come il diabete di tipo 2, colesterolo alto e pressione alta e ha effettuato alcuni test di base.

Ha poi arruolato chef di una scuola di cucina locale per preparare una festa per loro, per dimostrare che il cibo sano potrebbe essere gustoso, economico e di riempimento.

Il dott. Maassarani ha anche letto loro l’atto antisommossa sulle possibili conseguenze dell’obesità e del diabete (gangrena, ictus, infarti, ulcere e altro).

Poi li avrebbe lasciati lì per due settimane (in realtà non c’è proprio tempo per affrontare problemi di salute cronici) e permettere loro di modificare il tipo e la quantità di carboidrati nella loro dieta in qualunque modo decidessero, e quindi ripete i test.

Attenzione, i carboidrati beige dobbiamo evitarliEcco come digeriamo i carboidrati

Come scopriamo in The Truth About Carbs, i carboidrati sono uno dei modi in cui i nostri corpi ottengono energia dal cibo.

Esistono tre tipi: amido, zucchero e fibra.

L’amido è quello che di solito intendiamo per carboidrati, alimenti come pane, pasta, patate e riso, ma queste varietà “beige” non sono adatte al nostro corpo.

Ci sono carboidrati “bianchi”, trovati in alimenti zuccherati come bevande gassate, dolci e cibi elaborati e raffinati tra cui torte e biscotti vari.

La maggior parte dell’amido e dello zucchero in questi carboidrati beige e bianchi sono suddivisi in glucosio per produrre energia, e se si mangia troppo, il glucosio viene immagazzinato come grasso. Attenzione!

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.