Permessi legge 104: quanti giorni sono ad aprile?

Permessi legge 104 art. 3 comma 3: i 12 giorni in più si perdono se non fruiti a marzo? Come sono suddivisi? Rispondiamo alla domanda di un lettore.

I permessi legge 104 per effetto del coronavirus sono aumentati di 12 giorni solo nei mesi di marzo e aprile. L’Inps con il messaggio  n. 1281 del 20 marzo 2020 spiega le varie misure a sostegno delle famiglie e dei lavoratori, tra queste i 12 giorni di estensione riconosciuti ai lavoratori disabili e coloro che assistono un familiare con handicap grave ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3. Tanti i dubbi su quest’estensione dei giorni, in effetti sono stati aggiunti ai 3 giorni mensili già previsti dalla legge n. 104/92 (3 per il mese di marzo e tre per il mese di aprile) ulteriori 12 giornate complessive per i mesi di marzo e aprile. Tali giorni, anche frazionabili in ore, possono essere fruiti consecutivamente nello stesso mese.

Permessi legge 104 come sono suddivisi tra marzo e aprile?

Un lettore ci chiede: Quanti giorni sono di 104 al mese di marzo e aprile? 

Il messaggio Inps  riporta: “In aggiunta ai 3 giorni mensili già previsti dalla legge n. 104/92 (3 per il mese di marzo e tre per il mese di aprile) è possibile fruire di ulteriori 12 giorni complessivi per i mesi di marzo e aprile. Tali giorni, anche frazionabili in ore, possono essere fruiti consecutivamente nello stesso mese”.

Restano i tre giorni fissi al mese in più è possibile fruire di 12 giorni in totale tra marzo e aprile. Questo significa che (3 + 6) a marzo e (3+6) ad aprile.

Per chi ha marzo non ha fatto richiesta dei permessi in più può fare richiesta ad aprile e quindi potrà richiedere (3 + 12). In effetti i dodici giorni in più si possono fruire nel mese secondo la necessità non c’è una vera ripartizione come quelli effettivi dei tre giorni. 

Permessi legge 104 e coronavirus: 4 cose che devi assolutamente sapere


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”