Permessi legge 104: rientrano nel conteggio dei 180 giorni dell’anno di prova

Permessi legge 104 nel mondo della scuola: servono nel conteggio dei 180 giorni necessari al superamento dell’anno di prova?

Per il lavoratore con grave disabilità o per quello che assiste familiare con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3, comma 3, sono previsti 3 giorni di permesso mensili dal lavoro retribuiti. Ma cosa accade se quando a dover fruire dei permessi è un neo assunto che deve superare l’anno di prova nel comparto scuola? Vediamo cosa dice la normativa al riguardo.

Permessi e anno di prova

Un nostro lettore ci scrive:

Salve, quest’anno ho avuto il passaggio di ruolo da classe di concorso A030 – ad A-55

Premesso che devo fare l’anno di prova ed essendo titolare L.104/92 art.3 comma 3,
Vorrei sapere se posso usufruire dei 3 giorni al mese, senza rischiare di non validare l’anno  (180 giorni utili ). Ovvero vengono decurtati dal computo o no?

Per superare l’anno di prova sono necessari 180 giorni di servizio di cui almeno 120 giorni di attività didattica. L’ammissione al colloquio finale dopo l’anno di prova, quindi, è subordinata allo svolgimento dell’anno di servizio per i giorni sopra indicati.

Nei 180  giorni rientrano tutte le attività legate alla scuola come i giorni in cui le lezioni sono sospese, i giorni di esami e di scrutini e qualsiasi altro giorni impegnato in servizio che il docente è chiamato a compiere.

Tutte le altre assenze dal servizio, comprese ferie, malattia, maternità e anche i giorni di permesso 104, non rientrano nel conteggio dei 180 di servizio svolto.

Deve, quindi, farsi bene i conti per capire quanti giorni di permessi legge 104 può godere senza rischiare di non superare l’anno di prova visto che non rientrano nei 180 giorni richiesti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.