Permessi legge 104, riposo settimanale, ore di lavoro e straordinario

Permessi legge 104: come funziona la fruizione, il pagamento e il conteggio delle ore?

Molti ci scrivono per avere chiarimenti sulla fruizione dei 3 giorni mensili di permessi 104, la normativa in materia, a quanto sembra, non è di facile comprensione per i lavoratori e nel nostro servizio cerchiamo, nel nostro piccolo, di aiutare i cittadini a barcamenarsi nella burocrazia non sempre chiarissima di queste cose.

Permessi legge 104

Una nostra lettrice ci chiede:

Carissima Patrizia sono impiegata Eurospin a 40 ore settimanali mi è riconosciuta la 104 per mia suocera così ho il riposo settimanale in più devo comunque fare le 40 ore?  O da 32 ore se me le fanno fare 40 sono straordinari? Grazie 

I permessi legge 104, e questa è una doverosa premessa, non portano le ore settimanali lavorative a diminuire. Questo significa che, pur avendo diritto ai 3 giorni di permesso mensile (che può utilizzare anche in modalità oraria frazionandoli su più giorni) non vedrà il suo orario lavorativo ridursi da 40 a 32 ore, ma avrà diritto, quando la persona di cui si prende cura ne ha bisogno, a fruire di un giorno di permesso.

Ha diritto, quindi, a 3 giorni di permesso al mese e non ad un giorno di riposo in più a settimana e questo, purtroppo non suppone che i giorni di permesso, se lavorati diano diritto al pagamento dello straordinario. Il giorno di permesso va fruito obbligatoriamente perchè a pagarlo è l’INPS e non il datore di lavoro. Se poi, lei al da là delle sue 40 ore settimanali (che possono comprendere anche uno, due o tre giorni di permesso, infatti non è detto che i 3 giorni vadano fruiti uno a settimana) lavora delle ore in più ha diritto al pagamento, delle ore extra, come straordinario.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.