Pesce non idoneo, sequestrata una tonnellata e mezza, ecco dove

Pesce non idoneo, sequestrata una tonnellata e mezza, dai NAS per un valore di circa 50.000 euro, ecco dove.

Pesce non idoneo, i NAS di Padova, unitamente al personale della Guardia Costiera di Chioggia e del Servizio Veterinario della ULSS 6 “Euganea”, ha sequestrato amministrativamente quasi una tonnellata e mezza di pesce fresco e congelato.

Il prodotto alimentare è stato rinvenuto in diverse ditte facenti capo ad un unico responsabile legale. Il provvedimento, dal valore di 50.000 euro, si è reso necessario in quanto il pesce era privo di elementi utili alla loro rintracciabilità e presentava delle irregolarità in etichetta.

Leggi anche: Allarme pesce del Veneto: divieto di consumo per 6 mesi da 30 Comuni

Fonte: Ministero della Salute


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”