Pesce spada al cartoccio con patate, ricetta per 4/6 persone

Pesce spada al cartoccio con patate, un secondo piatto leggero, semplice e veloce da fare ma al tempo stesso gustoso, ricetta per 4/6 persone.

Il pesce spada è un pesce di grandi dimensioni, viene pescato nei mari della Sicilia e della Calabria; la sua carne è buona, morbida e leggera priva di grasso. Lo si può trovare sia al banco del pesce fresco che congelato. Si prepara in diversi modi, buono alla piastra condito con olio e aromi, si può gustare anche alla siciliana o alla pizzaiola, le ricette sono tante. Fatto al cartoccio con le patate e aromi è veramente delizioso, è semplice da fare si prepara in un attimo anche la cottura è veloce bastano circa 20 minuti in padella o in forno. Vediamo cosa occorre e come prepararlo.

Pesce spada al cartoccio con patate ingredienti per 4/6 persone.

3 tranci di pesce spada fresco o anche congelato.

4 patate medie

Aglio

Origano

Sale

Pepe

Olio extravergine d’oliva

Fogli di carta alluminio

Preparazione

Innanzitutto preparare le patate, lavarle e tagliarle a fette sottili e tenerle in una ciotola con acqua fredda. Sciacquare i tranci di pesce sotto l’acqua corrente, tagliarli in tre o quattro parti togliendo l’osso centrale.

Scolare le patate e condirle in una ciotola con sale pepe e origano, volendo si può anche utilizzare il timo o prezzemolo.

Adesso possiamo preparare i fogli di carta alluminio, adagiare una fetta di pesce , coprire con qualche fetta di patate, aggiungere qualche pezzetto d’aglio ancora un po’ di origano e un filo d’olio, unire i due lembi di carta e arrotolare fino a stringere bene il pacchetto sul pesce e chiudere bene l’estremità, continuare per tutte le fette di pesce. Adagiare in una teglia o padella; dove abbiamo messo un po’ d’acqua sul fondo, per evitare che in cottura bruci tutto.

Per la cottura sia in padella che in forno preriscaldato a 200°; bastano 20 minuti.

pesce spada con patate

Leggi anche: Seppie con piselli: ricetta per 4 persone


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.