Pesce spada alla mediterranea, ricetta golosa per 2 persone

Il pesce spada alla mediterranea, ricetta ricca e sfiziosa facile da fare; con olive e capperi per un secondo piatto gustoso.

Il pesce spada, alla mediterranea con olive, capperi e pomodori, ricetta gustosa e  sfiziosa. Però semplice da fare, si prepara in pochi passaggi. È un piatto questo che si può consumare come secondo; oppure condire un primo di pasta con il sugo che si forma, a voi la scelta.

Per preparalo occorre una cipolla di tropea cotta nel vino bianco, con l’aggiunta di olive e capperi, una volta aggiunto il pesce occorrono pochi minuti per la cottura. Un’idea semplice ma anche sfiziosa per consumare il pesce. Andiamo a scoprire ingredienti.

Pesce spada alla mediterranea; ingredienti per 2 persone:

Un trancio di pesce spada

2 pomodori pelati

1 cipolla di tropea

Una manciata di olive verdi

una manciata di olive nere

un pò di capperi

olio extravergine d’oliva

mezzo bicchiere di vino bianco

Come preparare il pesce spada alla mediterranea:

Per preparare questo secondo di pesce, iniziare con pulire e affettare la cipolla, snocciolare e tagliare anche i due tipi di olive, sciacquare i capperi dal sale.preparazione ingredienti In una padella mettere un giro d’olio e unire anche la cipolla. Appena sfrigola, aggiungere anche il vino, lasciare evaporare e appassire un pò la cipolla. cottura pesce alla mediterraneaAggiungere ora le olive e far rosolare qualche minuto, unire anche i pomodori e pochi granelli di sale. Coprire e far cuocere circa 15 minuti, nel frattempo tagliare a metà il trancio di pesce già precedentemente lavato e asciugarlo con un pò di scottex.collage pesce spada Adagiare le fette di pesce sul sughetto, cuocere 3-4 minuti per lato e spegnere cospargere con un pò di prezzemolo. Ho condito anche un piatto di penne, sollevando le fette di pesce e tagliando un a metà a cubetti  amalgamando bene sul fuoco. Leggi anche: Calamarata con polpo al profumo di limone: ricetta per 4 persone

 

pasta con pesce spada

 

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.