Piatti di plastica monouso ritirati per presenza di sostanze tossiche, ecco marca e lotti

Piatti monouso ritirati dal commercio ecco per quale motivo, marca e lotti

Scatta ancora una volta l’allarme per quanto riguarda i piatti di plastica monouso, sono state trovati elevati livelli di contaminazione per colpa dei contenuti nel polipropilene usato per fabbricarli.

Piatti monouso ritirati dal commercio

Il Ministero della Salute, ha disposto il ritiro immediato di alcuni lotti di piatti monouso, essendo considerati pericolosi per la salute umano perché sembra che il materiale di cui sono stati prodotti sia altamente contaminato. Si tratta praticamente di due marche di piatti di plastica, precisamente la marca Elios e Sea Party, prodotti da T&M Trade & Marketing Srl presso lo stabilimento di via Bruno Buozzi, a Bari.

Leggi anche: Allarme piatti di plastica monouso, richiamati dal Ministero della Salute, marca e lotti

Sembra che il ritiro dei piatti di plastica monouso è stato disposto per la non conformità dei materiali usati. Arpa Puglia ha infatti scoperto livelli di contaminanti oltre i limiti migrati nel cibo contenuto nei piatti bianchi fondi Elios in polipropilene. Si tratta del codice 1ELIOSFO8 lotto 20180807. Inoltre sono stati ritirati dal commercio anche altri lotti. Vediamo insieme di cosa si tratta:

piatti monouso ritirati dal commercioIl Ministero della Salute ha disposto il ritiro immediato dal commercio di SEA PARTY: 1SEAPARTYFO10, 1SEAPARTYPI12, 700SEAPARTYFO, 700SEAPARTYPI, 500SEAPARTYFO28, 500SEAPARTYPI30, e ELIOS: 1ELIOSFO8, 1ELIOSPI10, 700ELIOSFO12, 700ELIOSPI14, 500ELIOSFO18, 500ELIOSPI20;

Si invita inoltre tutti i consumatori di non usare i piatti di plastica monouso sopra elencati e se l’acquisto è già stato effettuato di riportarli indietro al punto vendita d’acquisto per avere il rimborso.

Per ulteriori ritiri e richiami dal commercio di altri prodotti, sulla pagina ufficiale del Ministero della Salute, potete trovare l’elenco completo.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.