Pin Inps smarrito come fare? Ecco la procedura da seguire

Pin Inps smarrito, c’è una procedura che permette il ripristino o la revoca per poi crearne un altro: ecco cosa fare.

Il sito Inps ad oggi ancora crea problemi agli utenti, è lento e con difficoltà si riesce ad accedere. L’enorme afflusso di richieste per l’indennità di 600 euro, il bonus baby sitter e tutte le prestazioni in vigore per l’emergenza COVID-19; hanno mandato in tilt il sito. Ma chi deve accedere alle prestazioni e ha smarrito il Pin Inps cosa può fare? Scopriamolo insieme. 

Ho perso la password del Pin Inps, cosa posso fare?

Un lettore ci scrive: Buonasera, vorrei accedere al mio account INPS ma non ricordo la mia password, potreste darmi delle informazioni in più a riguardo? Come posso richiedere un nuovo codice pin? La linea è intasata e non riesco a contattare nessuno. Grazie, cordiali saluti.

Come ripristinare il pin Inps o effettuare la revoca

Se non ricorda più il Pin per accedere al portale Inps o si è smarrito, ci sono due funzioni: una permette di ripristinarlo e un’altra permette di chiederne uno nuovo mediante revoca.

Per il ripristino: usa la funzione “Ripristina PIN”: per identificarti, inserisci codice fiscale e due recapiti forniti nella richiesta del PIN o aggiornati successivamente.

I primi otto caratteri del PIN iniziale ti sono inviati a un recapito e i secondi all’altro.

Digita qui: Ripristina PIN

Per la revoca: Se non hai fornito i recapiti per il ripristino, prendi la tua tessera sanitaria e usa la funzione “Revoca PIN”. Potrai quindi chiedere un nuovo PIN.

Digita qui: Revoca PIN

Leggi anche: Indennità di 600 con la prima parte del Pin Inps, perchè non funziona?

Se non riesce a ripristinare il Pin, le consiglio d’insistere e contattare il call-center al numero 803 164


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”