Pink Floyd – Ummagumma, il capolavoro!

Pink Floyd – Ummagumma, la sperimentazione

Ummagumma è il primo doppio album dei Pink Floyd. Registrato subito dopo la colonna sonora More, Ummagumma è quello che potrebbe considerarsi il capolavoro della prima fase dei Pink Floyd. La prima parte del disco è una sessione live davvero spettacolare,mentre la seconda parte registrato in studio praticamente è una suite che ciascun elemento del gruppo si esibisce in un pezzo singolo separato. Ummagumma è uno di quei dischi da possedere assolutamente non solo per la qualità sonora,ma per l’impatto di stile che offre. La parte live composta solo da 4 pezzi è un vero e proprio capolavoro,d’altronde i Pink Floyd sono in pieno periodo fertile tra live e festival Astronomy Domine suona ancora come capolavoro di Barrett,ma è lui che manca in questo pezzo dove Gilmour si prende la scena assoluta fino all’entrata di scena di Wright,portando un atmosfera futuristica spettacolare.Careful With That Axe, Eugene, dopo un inizio mononota inizia ad entrare nel vivo ai sospiri di Waters per poi portarsi ai ritmi floydiani fatti di pause e riattacchi improvvisi,un vero e proprio capolavoro.La successiva Set the Controls for the Heart of the Sun inizia sulla stessa linea d’onda di Careful With That Axe, Eugene per rendersi poi progressivamente più interessante grazie al ritmo tribale di Mason sui timpani.L’ultima parte live è completata da Saucerful of Secrets che rispetto alla versione dell’album risulta essere più versatile e più improvvissata grazie a cambio di ritmi dei vari elementi del gruppo.

Come detto precedentemente,la seconda parte in studio di Ummagumma sono mini suite strumentali dove ogni componente del gruppo mette in risalto la propria eccentricità. Si parte con Sysyphus, la parte compositiva di Rick Wright, prima parte barocca,mentre la seconda parte di natura classica,la terza parte invece è più sperimentale,mentre la quarta parte è completamente psichedelica.

La successiva Grantchester Meadows è prettamente siglata Waters, una bella ballata acustica e la successiva Several Species Of Small Furry Animals Gathered Together In A Cave And Grooving With A Pict è una full immersion nella natura tra rumori,suoni,loop.

Narrow Way è firmata invece Gilmour, la prima parte strumentale c’è una buona armonicità dei suoni classici pinkfloydiani,la seconda parte invece è più una parte sperimentale. La terza parte invece,più completa sotto tutti i punti di vista,oltre alla parte compositiva si nota una buona coralità del gruppo dando vita ad una vera e propria ballata completa.

Grand Vizier’s Garden Party è l’ultima session della parte in studio ed è curata da Mason,la prima parte è un solo di flauto con rullata finale,mentre la seconda parte è un gioco di timpani,loop e ritmi quasi improvvisati. La terza ed ultima parte invece è un’altra piccola sessione di flauto.

Ummagumma è un disco straordinario nonostante la parte in studio risulta meno scorrevole e per certi versi quasi pesante e monotona,ma è lì la rivoluzione del gruppo che grazie alla sperimentazione delle nuove sonorità e la ricerca di un qualcosa che difficilmente girava a quell’epoca.Inutile dire che il contrappeso con la parte live, che è davvero straordinaria, è davvero notevole. L’unico rammarico che per motivi di produzione e di minutaggio è la parte live.Se fosse stata arricchita almeno di un altro paio di pezzi,sarebbe stata un qualcosa di inarrivabile.Ciò non toglie che Ummagumma oltre ad essere sperimentale è il disco che proietta i Pink Floyd direttamente tra i mostri sacri della psichedelia in genere e degli show live.

Se ti è piaciuto leggi anche

Pink Floyd – The Piper at the Gates of Dawn, inizio di una nuova era

Pink Floyd – A Saucerful of Secrets, lo scrigno dei segreti

Pink Floyd – More, soundtrack from the Film More

 

 

Tracklist

N.B. Gli asterischi rappresentano il mio indice di gradimento.

Live album

  • Astronomy Domine (*****)
  • Careful With That Axe, Eugene (*****)
  • Set the Controls for the Heart of the Sun (*****)
  • Saucerful of Secrets (*****)

Studio Album

  • Sysyphus Pt. 1 (****)
  • Sysyphus Pt. 2(****)
  • Sysyphus Pt. 3 (***)
  • Sysyphus Pt. 4 (***)
  • Grantchester Meadows (*****)
  • Several Species of Small Furry Animals Gathered ….. (**)
  • Narrow Way Pt. 1 (***)
  • Narrow Way Pt. 2 (***)
  • Narrow Way Pt. 3 (****)
  • Grand Vizier’s Garden Party: Enterance Pt. 1 (**)
  • Grand Vizier’s Garden Party: Entertainment Pt. 2 (**)
  • Grand Vizier’s Garden Party: Exit Pt. 3 (**)

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Antonio Murante

Sono nato a Salerno nel 1971, romano d'adozione, amo dipingere,suonare il basso,amo la musica in tutte le sue forme ed è l'unica cosa a cui non rinuncerò mai.
Follow Me: