“Pino è”: concerto tributo per il grande Pino Daniele allo Stadio San Paolo il 7 giugno 2018

Concerto tributo per Pino Daniele, con la partecipazione di artisti italiani e internazionali

Pino è”  il concerto dell’anno per onorare la splendida carriera del cantautore napoletano Pino Daniele, che si terrà a Napoli allo stadio San Paolo il 7 giugno 2018.

Che cosa è “Pino è”

“Pino è” è stato voluto fortemente da Ferdinando Salzano, manager dell’artista, e sostenuto dall’associazione “Pino Daniele Trust” guidata da Alessandro Daniele, figlio dell’artista e anche personal manager.

Quale definizione possiamo dare a questo grande tributo, possiamo dire che:

“PINO è” un abbraccio emozionante,

“PINO è” un ringraziamento da molti grandi artisti, dalla sua gente e dalla sua Napoli,

“PINO è” un inno ad un grande genio musicale,

Ma soprattutto “PINO è” ……mille culure.

Pino Daniele è scomparso da 3 anni e questo concerto è l’omaggio alla musica del cantautore napoletano, il pubblico potrà riascoltare tutti i suoi brani più famosi come “Quanno chiove”, “Napule è”, “Yes I Know My way” e non solo. Ferdinando Salzano, nella conferenza stampa di presentazione del concerto, tenutasi a Milano, fa specificato che ”“Pino è” deve rappresentare tutto ciò che Pino è per noi e per il pubblico, seguendo il concetto che Pino è per tutti”.

Pino Daniele

Cosa possiamo dire di Pino Daniele, tanto e niente, perché il suo patrimonio musicale ce lo racconta. Pino Daniele, il mascalzone latino, è stato uno dei maggior protagonista della musica napoletana. Pino grazie alla sua bravura e al suo attaccamento alla sua terra è riuscito a portare su palchi internazionale il dialetto napoletano. Durante la sua carriera artistica ha portato avanti dei principi solidi come il rigore, la continua ricerca, il continuo confronto che lo ha portato ad una continua evoluzione del suo stile ma restando sempre legato alla sua terra. Pino Daniele, una grande anima che è riferimento di un’espressione culturale del Mediterraneo. La sua musica è vastissima, lasciandoci tantissimi brani, oltre a quelli più conosciuti, anche brani con caratteristiche particolari con testi intensi. Daniele, lui stesso si definiva “un musicista che canta”, lui diceva di essere in primo luogo un musicista e poi un cantante.

Chi parteciperà a “PINO è”

Al grande concerto parteciperanno tantissimi grandi artisti del mondo della musica, ma soprattutto amici del cantautore napoletano, saranno artisti con cui ha collaborato come: Jovanotti, Eros Ramazzotti, Giorgia, Biagio Antonacci, Emma, Elisa e tanti altri. Ma soprattutto non mancheranno le sue band storiche, Vai mo’ e Nero a Metà, amici come Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese, Gigi Di Rienzo, Agostino Marangolo, Rosario Jermano, Ernesto Vitolo.

IL concerto ospiterà anche tanti big internazionali, con cui Pino Daniele ha collaborato, come probabilmente: Pat Metheny, Chick Corea, Nao.

Ma l’evento non sarà solo musicale, ci saranno anche momenti di testimonianza e contributi fatti da artisti del mondo dello spettacolo come: Alessandro Siani, Vincenzo Salemme, Peppe Fiorello, Renzo Arbore e tanti altri ancora!

Il concerto trasmesso in diretta

Il concerto verrà trasmesso in una diretta a reti unificate tra diverse radio come: Rtl 102.5, Radio Italia, Kiss Kiss, Rds, Rtl 102.5, Radio Deejay, Radiodue e Radio Zeta, ma, non solo, molto probabilmente verrà trasmesso in diretta differita su Rai 1.

Come partecipare all’evento

Chi non vuole perdere questo spettacolo unico ed emozionante può acquistare i biglietti su Ticketone e Go2, il costo varia da 35€ fino a 95€ per la Tribuna Gold numerata.

Tutti i proventi verranno devoluti in beneficenza per sostenere l’Associazione Oncologia Pedriatrica e Neuroblastoma sostenuta dalla fondazione “Pino Daniele Trust” e alla Fondazione Pino Dianiele Forever che appoggia Save the Children.

Leggi Anche: Tre anni senza Pino Daniele

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.