Polipo e patate in insalata: ricetta per 6 persone

L’insalata di polpo e patate è un piatto semplice veloce e fresco tipicamente estivo.

In questo periodo il polpo e le patate preparati freddi in insalata è un ottimo pasto; può essere un antipasto per cominciare un pranzo festivo, può essere un secondo piatto; può anche essere un piatto unico poiché le patate sono carboidrati sostituiscono pasta e pane. Buono in qualsiasi periodo dell’anno, si può anche gustare tiepido.

Insalata polpo e patate ricetta per 6 persone

Ingredienti:

1 polpo di circa 1 kl.

4 patate grandi

Aglio

Sedano

Sale

Pepe

Olio extravergine d’oliva

Limone succo e buccia grattugiata

Olive verdi o nere

Preparazione

Pulire il polpo eliminando gli occhi e il becco, strofinare bene i tentacoli con l’aiuto di uno spazzolino, bollire in acqua per circa 40 minuti verificando la cottura con i rebbi di una forchetta. Scolare e tenere da parte. Lavare e bollire anche le patate tenendole più sode, cuocerle in anticipo di qualche ora oppure raffreddarle in fretta versando in acqua fredda.

Appena il polpo si è raffreddato tagliare i tentacoli a pezzi, la testa si può spellare e tagliare a striscioline, tagliare le patate a cubetti unire insieme in un vassoio o insalatiera condire con aglio, sale, pepe, sedano, olio; e succo e buccia di  limone per un profumo più intenso.  Per ultimo aggiungere le olive. Coprire e lasciare insaporire, al momento di servire aggiungere ancora un filo d’olio e altro succo di limone se si preferisce.

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.