Migliore Università italiana secondo la Qs World University Rankings 2020-2021: il Politecnico di Milano

Secondo la classifica Qs World University Rankings 2020-2021 il Politecnico di Milano è la migliore Università italiana, seguita dall’Università di Bologna e dalla Sapienza

Per il sesto anno consecutivo il Politecnico di Milano è la migliore fra le Università italiane, seguono l’Alma Mater Studiorum di Bologna e la Sapienza di Roma. La Qs World University Rankings, ossia la classifica mondiale delle Università, ha raggiungo quest’anno la sua diciassettesima edizione. L’analisi, stilata in base alle opinioni di 100mila accademici e 50mila manager e responsabili delle risorse umane, è stata pubblicata oggi dagli esperti di QS Quacquarelli Symonds e attesta la decisa scalata delle Università italiane.

Il Politecnico di Milano tre le migliori Università 

Il Politecnico di Milano guadagna, rispetto all’anno precedente, dodici posizioni, raggiungendo il 137esimo posto e affermandosi come migliore Ateneo d’Italia. Sale anche l’Università di Bologna, che con un salto di diciassette posizioni, guadagna il 160esimo posto, nonché la medaglia d’argento sul podio italiano. Medaglia di bronzo, invece, per la Sapienza (171esima) che riconquista così la top 200. 

Gli aspetti che sono stati presi maggiormente in considerazione dagli analisti per stilare la classifica sono stati la reputazione accademica e l’impatto della ricerca prodotta. Grande soddisfazione è stata dimostrata dai rettori delle rispettive Università. Primo fra tutti, Ferruccio Resta, rettore del Politecnico.

⇒ Università: novità anno accademico, ripresa e borse di specializzazione in medicina

Salgono in classifica 36 Atenei italiani

Salgono anche il Politecnico di Torino e l’Università Cà Foscari di Venezia. Entrambe guadagnano terreno soprattutto grazie al parametro dell’ “Academic Reputation”. La Milano-Bicocca, invece, è considerata la migliore in Italia per quanto riguarda le “Citations per Faculty”, ossia l’influenza della ricerca prodotta. Segue a ruota l’Università Federico II di Napoli. 

In totale sono 36 gli atenei italiani che migliorano la propria posizione, mentre quattro entrano in classifica quest’anno per la prima volta: La Libera Università di Bolzano, l’Università della Calabria, l’Università Politecnica delle Marche e l’Università Vita-Salute San Raffaele.

Le Università sul podio

A dominare il pantheon degli Atenei sono, però, tre università americane. La prima, per il nono anno consecutivo, è il MIT (Massachusetts Institute of Technology), seguita dalla Stanford University e da Harvard. Per quanto riguarda, invece, il panorama europeo, la prima posizione spetta all’inglese Oxford (quinto posto), seguita dall’ETH di Zurigo (sesto posto) e da Cambridge (settimo posto). 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp