Porsche produrrà un’auto volante premium con Boeing

Porsche: la casa automobilistica tedesca ha firmato un memorandum d’intesa con Boeing per il progetto di un’auto volante premium

Porsche ha firmato un memorandum d’intesa con Boeing. Secondo Boeing, l’accordo prevede che le due società “esplorino il mercato della mobilità aerea urbana premium e l’estensione del traffico urbano nello spazio aereo”. La partnership si concentra su “veicoli per la mobilità aerea urbana personale premium” e le due società esploreranno il loro potenziale di mercato e i possibili casi d’uso. Le due aziende stanno anche sviluppando un prototipo di un veivolo elettrico con decollo verticale. Porsche svolgerà un ruolo importante nello sviluppo del modello poiché saranno coinvolti sia Porsche Engineering Services GmbH sia gli ingegneri di Boeing.

Porsche ha firmato un memorandum d’intesa con Boeing per il progetto di un’auto volante premium

Steve Nordlund, vicepresidente e direttore generale di Boeing NeXt, ha dichiarato: “Questa collaborazione si basa sui nostri sforzi per sviluppare un nuovo ecosistema di mobilità sicuro ed efficiente e offre l’opportunità di studiare lo sviluppo di un veicolo di mobilità aerea urbana premium con un marchio automobilistico all’avanguardia”. Ha aggiunto,” Porsche e Boeing uniscono ingegneria di precisione, stile e innovazione per accelerare la mobilità aerea urbana in tutto il mondo “.

Detlev von Platen, capo delle vendite e del marketing di Porsche, ha osservato che ” la casa tedesca sta cercando di migliorare la sua portata come produttore di auto sportive diventando un marchio leader per la mobilità premium”. Il dirigente ha continuato dicendo che a lungo termine, questo potrebbe significare che Porsche si sposta nella “terza dimensione del viaggio”.

Mentre la partnership è ancora nelle sue fasi iniziali, le società hanno rilasciato un paio di rendering che raffigurano un aereo elegante con ali corte e punte enormi. Il modello in questione ha anche un’elegante fusoliera con finestrini avvolgenti e un’estremità posteriore che presenta “punte di scarico” simili a quelle dei veicoli.

Ti potrebbe interessare: Porsche: richiama 75.000 auto per software difettoso

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp