Poste italiane: buoni fruttiferi ordinari con un rendimento del 2,85%

Buoni fruttiferi ordinari con un rendimento del 2,85%, investire fino a 20 anni senza rinunciare alla flessibilità del rimborso in qualsiasi momento, ecco di cosa si tratta.

Buoni fruttiferi ordinari, per chi vuole investire fino a 20 anni senza rinunciare alla flessibilità del rimborso in qualsiasi momento, può contare su rendimenti fissi crescenti. Interessi riconosciuti dopo 1 anno dalla sottoscrizione e successivamente ogni bimestre, corrisposti al rimborso del Buono. Il rendimento annuo lordo a scadenza è del 2,85%.

Risparmia in tranquillità

Con una durata massima di 20 anni, il Buono Ordinario è dedicato a chi vuole investire nel lungo termine i propri risparmi.
I tassi di rendimento sono fissi e crescenti nel tempo.
Non hai spese di sottoscrizione, gestione o di rimborso.
La tassazione agevolata e la sicurezza del tasso fisso lo rendono un investimento sicuro.

Adatto a tutte le esigenze

Puoi rimborsare in qualsiasi momento il capitale investito.
Hai diritto anche agli interessi maturati, se il rimborso viene richiesto dopo un anno dalla sottoscrizione del Buono.

Facili da sottoscrivere

Scegli il Buono in forma cartacea o dematerializzata, puoi sottoscriverlo in ufficio postale, online e tramite App.
Sottoscrivibile a partire da 50 euro o multipli.

Rendimento del buono

Scopri quanto può rendere il tuo buono. Nella tabella trovi alcuni esempi dei tassi nominali annui lordi.

Buoni fruttiferi postali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sottoscrivi Buono

Puoi sottoscrivere il tuo Buono direttamente online, se sei titolare di un Libretto Smart con le funzionalità dispositive del servizio di Risparmio Postale online attive. Tali funzionalità ti consentono di operare comodamente dal tuo pc, smartphone o tablet.

Modalità di rimborso

Titolo in forma cartacea: in caso di sottoscrizione del titolo in forma cartacea, il rimborso avviene per l’intero valore in un’unica soluzione, in qualsiasi momento della vita del buono e senza costi aggiuntivi.

Titolo in forma dematerializzata: in caso di sottoscrizione del titolo in forma dematerializzata, puoi decidere se richiedere il rimborso per l’intero valore in un’unica soluzione oppure parzialmente per importi pari a 50 euro e multipli, senza costi aggiuntivi e in qualsiasi momento della vita del buono.

Prescrizione buoni fruttiferi

Dal giorno successivo alla scadenza, i buoni fruttiferi postali diventano infruttiferi e, trascorsi 10 anni, si prescrivono.

Fonte: Poste Italiane


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.