Poste Italiane: Postepay come funziona e a cosa serve

Postepay: come funziona e a cosa serve la prepagata Poste Italiane e le numerose offerte che ti offre.

Poste Italiane propone una carta prepagata, la PostePay, che offre molte possibilità di utilizzo, simile ad una carta di credito ma che non ti fa rischiare di andare in rosso. La PostePay è una delle carte prepagate più usate in Italia, utilissima per acquistare su Internet. Analizziamo il quesito di un nostro lettore che chiede su WhatsApp: Vorrei informazioni su come funziona una prepagata posta pey

Andiamo a scoprire l’offerta di Postepay, attivazione e quali vantaggi offre

Per iniziare andiamo a vedere nel dettaglio come funziona Postepay dicendo che è una carta prepagata ricaricabile che opera sul circuito Visa nel caso della Postepay classica, oppure sul circuito Mastercard se parliamo della Postepay Evolution, che anche dotata di codice Iban e serve per ricevere bonifici e pagamenti vari.

Postepay classica: è di colore giallo ed è dotata di un codice identificativo a 16 cifre e può essere usata sia per acquisti in negozi, anche all’estero, e per acquisti online, usata molto per questo. Viaggia sul circuito Visa.

Non c’è alcun canone annuale, per le ricariche c’è il costo di un euro se si effettua in posta, di due euro se si va in ricevitorie autorizzate. Il costo di sottoscrizione per la carta è 5 euro e può essere fatto in qualunque ufficio postale.

L’aspetto sicurezza è da non sottovalutare, è impossibile spendere sotto la soglia di 0 euro, in caso di smarrimento o furto, l’importo che vi sarà sottratto è al massimo quello depositato sulla carta. Può essere attivata anche a chi è minorenne con la tutela di un adulto.

Postepay Evolution: il funzionamento è più o meno quello della classica, cambia il circuito, viaggia su Mastercard, e poi c’è la presenza di un codice Iban identificativo simile a quello che troviamo sulle carte di credito.

Ha un canone annuale di 10 euro e anche qui la ricarica ha le stesse modalità della Postepay classica.

Il costo di sottoscrizione è 10 euro. È una carta molto funzionale, grazie all’Iban vi permette di ricevere pagamenti come possono essere pensioni o stipendi, domiciliare le spese domestiche, ottima per i giovanissimi lavoratori e Universitari che fanno piccoli lavoretti per farsi accreditare le paghe. Per attivarla bisogna aver raggiunto i 18 anni di età.

Per attivare entrambe le carte, basta recarsi in una filiale Poste Italiane con i documenti d’identità originali e in 15 minuti vi sarà rilasciata la carta già attiva.

Poste Italiane: prelievi bancomat solo nell’orario di apertura, ecco in quali ATM


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp