Prelievo in contanti, Mutuo, Rimborso bollette, Riforma pensioni, RC auto, Screenshot, le novità della giornata

Rassegna di oggi, su: prelievo contanti e controlli del Fisco, Riforma pensioni dopo Quota 100, Mutui e coronavirus, Investire nel mattone, RC auto famiglia, Screenshot inammissibile.

Rassegna di oggi 10 febbraio 2020, su: prelievo in contanti; mutuo e Coronavirus; rimborso bollette anche per chi ha cambiato operatore; Riforma pensioni dopo la Quota 100; RC auto famiglia già da oggi importanti novità; screenshot inammissibile come prova; tutte le novità della giornata. 

Prelievo in contanti dal libretto postale: limiti e come evitare il controllo del Fisco

Ho un libretto postale intestato a me e mia madre, vorrei sapere quanto posso prendere in contanti? È possibile prelevare dal libretto postale anche tutto il saldo disponibile, anche se supera la soglia di tracciabilità da osservare per i pagamenti in contanti che attualmente è di 3.000 euro fino al 30 giugno 2020, per poi scendere dal 1° luglio a 2.000 euro e tornare a 1.000 euro nel 2021.

Leggi qui la risposta completa: Prelievo in contanti dal libretto postale, senza subire il controllo del Fisco

Soldi sul conto corrente, contanti sotto il materasso o investire nel mattone

Tenere  i soldi sul conto corrente subiscono l’inflazione e hanno un rendimento, anzi le spese di imposta di bollo determinano una riduzione del capitale. Questo, perché i tassi di interesse in questi ultimi anni si sono azzerati. Vediamo come investire i propri soldi, se conviene tenere i contanti sotto il materasso (come i nostri nonni) oppure investire nel mattone: Soldi sul conto corrente, contanti sotto il materasso o investire nel mattone, cosa conviene?

Riforma pensioni dopo la quota 100: ecco cosa sta succedendo

La Riforma delle pensioni potrebbe nascere con una nuova formula di pensione anticipata con il taglio del 6% dell’assegno pensionistico. Questa è una delle possibili teorie dei Relatori per i lavoratori che optano per un’uscita anticipata dal lavoro. Al momento, i lavoratori per un’uscita anticipata possono attingere a Quota 100 con 62 anni di età e 38 di contributi. Tuttavia, il piano pensionistico anticipato Quota 100 resterà in vigore fino al 31 dicembre 2021, dopo è presente un vuoto normativo, su cui stanno lavorando i tecnici del governo.

Per approfondire la notizia: Riforma pensioni: nuova ipotesi di pensione anticipata col taglio del 6%

Rimborsi bollette anche per chi ha cambiato operatore?

Abbiamo parlato della sentenza del Consiglio di Stato che obbliga le compagnie telefoniche al rimborso automatico in bolletta per  la fatturazione in 28 giorni. La Corte  ha affermato che i rimborsi in bolletta devono avvenire in modo automatico e il consumatore non deve farne richiesta, deve essere l’ente a predisporre il rimborso e a comunicarlo al consumatore. Vediamo cosa succede se l’utente ha cambiato operatore: Rimborsi bollette sono automatici, ma chi ha cambiato gestore?

Il conoravirus colpisce anche i mutui

Il mutuo rappresenta un finanziamento sempre molto oneroso, tuttavia l’effetto del contagio da Coronavirus, sta facendo tremare gli indici in ribasso come non mai. Sembra quasi un’idiozia, ma è la verità. L’allarme del contagio su una possibile scala mondiale ha condizionato i mercati globali.

La notizia completa qui: Mutuo: in diminuzione le rate, fa tremare il contagio da Coronavirus

Lo screenshot è inammissibile come prova

Il deposito dello screenshot non viene ritenuto ammissibile, lo afferma la Cassazione attraverso l’ordinanza n. 2307 del 2020. Il ricorso è stato proposto da un cittadino senegalese contro l’ordinanza di rigetto della richiesta di protezione internazionale, conosciuta come assistenza umanitaria. Il ricorrente (cittadino senegalese) ha dimostrato attraverso uno screenshot, quali (secondo lui) fossero i vizi rilevati al procedimento di rigetto dell’istanza di assistenza umanitaria, depositandolo in allegato al provvedimento. Tuttavia, la Corte di Cassazione non l’ha ritenuto attendibile sia per la nullità del provvedimento, sia per l’ammissibilità del ricorso, così come disposto dall’articolo 372 del codice di procedura civile.

Leggi qui la decisione della Corte: Per la cassazione la prova di uno screenshot è inammissibile

Rc auto famiglia: le novità

In questa settimana importante novità sull’assicurazione auto con sconti per la famiglia. In vigore la normativa che consentirà di applicare sconti alla RC auto per i familiari consentendo di usare la stessa classe di merito, ad esempio un figlio che compra una auto può stipulare l’assicurazione con la stessa classe di merito del padre o della madre.

Leggi la notizia qui: Assicurazione auto, in arrivo gli sconti famiglia, le novità già questa settimana


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”