Prepensionamento con 32 anni di contributi: vediamo quali possibilità

QUali possibilità di pensionamento per chi ha compiuto i 63 anni e possiede soltanto 32 anni di contributi Indaghiamo.

Torniamo a parlare di previdenza e nello specifico della possibilità di quiescenza per coloro che hanno raggiunto è 63 anni di età. Le misure che permettono il pensionamento con tale età possono essere svariate ma è bene  sapere che, purtroppo, per l’accesso alla quiescenza è necessario rispettare anche altri paletti imposti dalle singole misure previdenziali. Vediamo quali sono e quali possibilità di prepensionamento ha il nostro lettore.

Pensione con 32 anni di contributi

Un nostro lettore ci scrive:

Buongiorno, sono una lavoratrice di 63 anni (compiuti da qualche giorno)

Anni fa mi è stata riconosciuta un’invalidità del 73%. Ed ho 32 anni di versamenti contributivi, nell’organico della mia azienda vogliono riorganizzare l’ufficio, con elementi più giovani, che possibilità ho per andare in pensione.

Le possibilità di accedere ad un pensionamento con 63 anni di età e 32 anni di contributi non sono moltissime. Da una parte non può accedere alla quota 100 poichè non riesce a raggiungere il requisito dei 38 anni di contributi richiesti.

Non può accedere al pensionamento neanche con l’Ape sociale poichè anche se la misura richiede 63 anni di età unitamente ad almeno 30 anni di contributi lei, attualmente, potrebbe accedere soltanto come invalido ma la percentuale minima richiesta per poter beneficiare dell’agevolazione è del 74% e, di conseguenza, è fuori anche da questa misura.

Vi è la possibilità del pensionamento con 64 anni di età grazie all’anticipata contributiva ma presumo non possa accedere neanche a questa misura che richiede che tutti i contributi versati siano successivi al 31 dicembre 1995 o che si possa optare per il computo nella gestione separata.

Penso che nel suo caso l’unica possibilità di pensionamento sia rappresentata dalla pensione di vecchiaia al compimento dei 67 anni a meno che la sua azienda non le permetta l’accesso all’isopensione che permette un congruo anticipo sulla pensione di vecchiaia ma completamente a spese dell’azienda. Può trovare maggiori informazioni sulla misura nel seguente articolo Isopensione per lasciare il lavoro 7 anni prima: cos’è e come funziona.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.