Prepensionamento Quota 100, agevolazioni per i lavori gravosi?

Prepensionamento con Quota 100, sono state previste misure per i lavori gravosi? Tutte le informazioni utili.

Prepensionamento Quota 100: Siamo un gruppo di educatrici asilo nido vorremmo sapere è possibile che per noi a cui hanno riconosciuto il lavoro gravoso non ci sia un minimo di differenza dagli altri lavoratori?

 

Le mansioni lavorative considerate gravose sono 15, ed esattamente:

  • addetti alla concia di pelli e pellicce;
  • addetti ai servizi di pulizia;
  • addetti spostamento merci e/o facchini;
  • conducenti di camion o mezzi pesanti in genere;
  • conducenti treni e personale viaggiante in genere;
  • guidatori di gru o macchinari per la perforazione nelle costruzioni;
  • infermieri o ostetriche che operano su turni;
  • maestre/i di asilo nido e scuola dell’infanzia;
  • operai edili o manutentori di edifici;
  • operatori ecologici e tutti coloro che si occupano di separare o raccogliere rifiuti;
  • addetti all’assistenza di  persone non autosufficienti;
  • lavoratori marittimi;
  • pescatori;
  • operai agricoli;
  • operai  siderurgici (di seconda fusione).

Pensione Quota 100 e lavoro gravoso

La pensione Quota 100 prevede la possibilità di andare in pensione anticipata con 62 anni di detà e 38 anni di contributi versati, non sono previste tutele per lavoratori usuranti o gravosi. La misura è ancora in fase di studio, sono ancora tante le incognite.

Queste 15 professioni di lavoro gravoso, sono previste nell’Ape Sociale e nella Quota 41. In riferimento all’Ape Sociale, si era parlato di prorogarla per l’anno 2019, anche questa è un’incognita.

Per maggiori informazioni consiglio di leggere: Pensione Ape Sociale, sarà prorogata nel 2019?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.