Previsioni Meteo inizio settimana: rapido ma intenso peggioramento del tempo

Previsioni meteo inizio settimana: peggioramento del tempo specie al nord nei primi giorni della nuova settimana

Ben ritrovati con il consueto appuntamento delle previsioni meteo. Questa volta vediamo quello che accadrà in questo inizio di settimana. Dopo il bel tempo dei giorni scorsi dovuto fondamentalmente all’anticiclone sub tropicale che ha avvolto il mediterraneo ed in particolare il nostro paese, un repentino peggioramento della situazione è previsto in questo inizio di settimana. Una rapida ma intensa perturbazione atmosferica dunque cambierà il clima del nostro paese almeno per qualche giorno. Si tratterà di una perturbazione atlantica che prima avvolgerà la Francia e gli altri paesi dell’Europa centro settentrionale portando forti temporali e poi arriverà anche sul nostro paese.

Previsioni meteo inizio settimana: il tempo peggiora nei primi giorni della nuova settimana

Le previsioni meteo di inizio settimana dicono che ci sarà maltempo nella parte nord del nostro paese con piogge e cieli coperti. Questo in particolare nel nord ovest. Tra Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta già a partire da oggi 11 maggio si potrebbero verificare anche forti temporali. Anche la Sardegna dovrebbe essere interessata dagli stessi fenomeni. Dalla giornata di martedì il maltempo si dovrebbe spostare anche al centro sud anche se probabilmente con minore intensità.

Per quanto riguarda le temperature, le previsioni meteo di inizio settimana dicono che al nord ci saranno massime di 20 e minime di 13 gradi, al Centro massime di 23 e minime di 13 e al Sud massime di 25 e minime di 15. Calano dunque leggermente i valori rispetto ai giorni scorsi anche se le cose già dovrebbero tornare a migliorare da questo punto di vista nella giornata di martedì.

Ti potrebbe interessare: Previsioni meteo: che estate ci attende dopo la quarantena?

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp