Probabile caduta di meteorite in Emilia Romagna

Avvistato meteorite nelle zone della Pianura Padana.

La notte del primo gennaio 2020 si presume che siano caduti dei frammenti di meteorite in piena Pianura Padana, si cercano frammenti in corrispondenza del paesino Disvetro, in provincia di Modena. Il 2020 è iniziato in un modo scoppiettante per il Prisma, è stato rilevato un brillante bolide sfrecciare nei cieli del nord Italia, ci sono stati decine di segnalazioni e di visualizzazioni da alcune regioni, Liguria, Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna, ancora oggi si cercano gli eventuali residui del meteorite.

Andiamo a vedere bene dove è stato avvistato e in quali condizioni

Per la prima volta il meteorite è stato avvistato a 76 km dalla terra ad una velocità di circa 12 km/s, e ha brillato con una magnitudine compresa tra -7 e -8; il peso di partenza è stata stimata in diversi chili che sono andati via via sgretolandosi nella discesa, l’ultima quota osservata è stata a 21,7 km, poi il vuoto, non si è visto più nulla.

Si presume, data la grandezza del meteorite, che qualche frammento del meteorite sia arrivato al suolo, praticamente secondo i calcoli nella Pianura Padana tra Rovereto sul Secchia e Disvetro.

Se qualcuno che abita in zona si volesse divertire a cercarlo, deve cercare un sasso di dimensioni piccole, ricoperto da una patina scura con angoli smussati, fate attenzioni a prenderlo subito con le mani, cercate le istruzioni per poterlo toccare. Fino a quando il pezzo ritrovato non verrà studiato e riconosciuto meteorite, non avrà valore commerciale.

Da tutti gli studi e le verifiche fatte, si è dedotto che il meteorite avesse origine asteroidale ed è probabile anche che sia di natura rocciosa. Ogni meteorite ha una sua storia, più delle volte è una storia remota, raccoglierne un pezzettino e studiarlo può essere davvero una cosa eccezionale. Ogni meteorite può raccogliere una sua personale storia, la sua epoca, che può essere un’epoca molto remota o comunque remota.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp