Prodotti alimentari ritirati perchè pericolosi per la salute: lista completa dalla pasta alla carne

Prodotti alimentari ritirati e sequestrati: ecco l’elenco completo effettuati in Italia e le allerte a livello Europeo, marca e lotti.

Rassegna sui prodotti contaminati e ritirati dal commercio perchè pericolosi per la salute, nella settimana dal 28 ottobre al 3 novembre 2019. Ecco l’elenco completo dei ritiri e sequestri effettuati in Italia e le allerte comunicate  a livello Europeo su tantissime prodotti che giornalmente fanno parte del nostro menù. 

Pasta contaminata: allerta in tutta Europa

Attualmente non si conosce la marca, ma il in queste ore sta lanciando un allarme sulla presenza di insetti nella pasta secca, sono già stati distribuiti in molti supermercati. L’unica cosa che si è riuscita a sapere, è che l’alimento inquisito dovrebbe trattarsi di pasta all’uovo per lasagne. Il motivo di questo fenomeno è la variazione della temperatura globale che spinge sempre di più gli insetti come predoni degli alimenti in vendita. Leggi qui la notizia completa; Pasta contaminata da insetti: lasagne, cannelloni, pasta all’uovo, allarme in tutta Europa, cosa fare?

Carne contaminata

Purtroppo non siamo nemmeno più sicuri di quello che compriamo nei supermercati e di come ce lo ritroviamo in tavola. Si sa che il mercato alimentare è un grande mercato che va al di fuori della nostra nazione e ci si ritrova a commerciare con altri paesi.

Quindi, sulla nostra tavola è possibile che si possa trovare di tutto. Possiamo mangiare la frutta di una nazione, e i pesci di un’altra, avendo anche il rischio di trovarsi con qualche problema di salute.

Su questo ci vogliamo soffermare e su come nei giorni scorsi stia girando una notizia non poco rassicurante sulla carne, in particolare su quella di maiale e di manzo. Leggi qui la notizia completa: Carne di maiale e di manzo, allerta in tutta Europa: rischio salute

Allerta freselline

Come ormai sta accadendo negli ultimi tempi, le allerte alimentari ormai sono all’ordine del giorno e per questo bisogna stare sempre aggiornato e fare attenzione quando si gira per i supermercati. L’allerta riguarda delle freselline integrali, probabile presenza di una micotossina. Leggi qui la notizia completa: Allerta freselline integrali: presenza di micotossina, ecco il lotto

Sequestro di prodotti alimentari in tutt’Italia

Purtroppo viviamo in un periodo in cui siamo catapultati da notizie poco rassicuranti, le allerte su medicinali e alimentari sono problemi all’ordine del giorno. Per questo motivo, e ci dobbiamo ritenere fortunati, sono continui i controlli da parte dei Carabinieri NAS per garantire la sicurezza dei prodotti in arrivo da tutto il mondo e non solo. Ecco l’elenco completo regione per regione: Prodotti alimentari pericoli per la salute: conserve, prodotti biologici, lupini, carne, funghi, olio di cocco

Presenza di salmonella nelle mandorle

Come ormai accade spesso bisogna stare sempre con gli occhi aperti quando si va in giro a fare la spesa, è stata trovata presenza di salmonella nelle mandorle macinate di Aldi, attenzione a non consumarle, ci sono grossi rischi per la salute. Leggi qui la notizia completa: Allerta nelle mandorle vendute da Aldi: presenza salmonella

Seppie congelate con cadmio

Siamo all’ordine del giorno con le allerte alimentari, bisogna fare attenzione anche quando compriamo i congelati. Il Ministero della Salute segnala il richiamo delle seppie congelate commercializzate dalla ditta Seacon per rischio chimico, esattamente le analisi hanno evidenziato presenza di cadmio. Leggi la notizia completa qui: Allerta seppie congelate: c’è presenza di cadmio

Cannoli siciliani distribuiti da Metro

Come ci sta accadendo troppo spesso negli ultimi periodi, ecco presentarci davanti a noi un’altra allerta alimentare, ora tocca ai cannoli siciliani distribuiti da Metro, specialista leader a livello internazionale nel commercio all’ingrosso e nel settore food, il richiamo è dovuto alla presenza di Esterichia Coli fuori dai limiti. Leggi qui la notizia completa: Allerta cannoli siciliani: Metro li richiama per presenza Escherichia Coli

Uova contaminate prodotte in Italia

Blitz dei Nas in tutta Italia ha messo alla luce una situazione alquanto scabrosa. Sono state sequestrate più di 32 mila uova, 4600 galline ovaiole e 30 tonnellate di mangime di dubbia provenienza.

I Nas con hanno eseguito una vasta operazione in tutta Italia come obiettivo la sicurezza e la salute dei cittadini. Nove aziende nel mirino dei Nas e tutte e nove hanno subito sequestri. multe e sospensione dell’attività.

Sono state sequestrate 32.000 uova in condizioni non idonee alla vendita e tenute in un cattivo stato di conservazione. Leggi qui la notizia completa: Uova contaminate e conservate in modo non idoneo, sequestrate 32mila in Italia, elenco regione per regione


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”