Prodotti alimentari ritirati dal commercio: ceci, zuppa verdure e pasta sfogliata, lotti e marche

Prodotti alimentari ritirati dagli scaffali dei supermercati perché pericolosi per la salute: ceci, zuppa verdure e pasta sfogliata, lotti e marche.

Alcun prodotti alimentari sono stati ritirati dal commercio perché pericolosi per la salute il ritiro riguarda vari prodotti, analizziamo nel dettaglio quali sono con lotti e marche.

Prodotti alimentari ritirati: ceci secchi

Alnatura richiama ceci secchi per possibile presenza di frammenti di vetro. I lotti di produzione richiamati hanno il seguente codice a barre: 4104420022683 venduto in confezione da 500 grammi con scadenza 14 gennaio 2021 e 27 gennaio 2021.

Il ritiro ha coinvolto tute le filiali di: eShop, Migros e Alnatura negozi online con Amazon.

Il comunicato dell’azienda specifica di non consumare il prodotto non si possono escludere rischi gravi per la salute. Rivolgersi ai punti vendita per chiedere il rimborso o la sostituzione del prodotto con un altro lotto.

Ritirata crescia sfogliata per contaminazione da soia

Ritirato un lotto di crescia sfogliata di Urbino a marchio il Viaggiator Goloso per contaminazione crociata di soia non riportata in etichetta. Il prodotto alimentare è venduto in confezione da 450 grammi (contente 3 pezzi).

Il lotto è il numero 20.275 con scadenza dl 20 giungo 2020.Prodotto da II Panaro Food S.r.l. a Urbino nello stabilimento di via P. Mazzacchera n. 7.  Il ritiro è stato predisposto a scopo precauzionale, e si raccomanda di non consumare il prodotto con il lotto interessato.

È possibile ottenere il rimborso consegnando il prodotto  al punto vendita dove è stato acquistato.

Il prodotto può essere consumato per coloro che non sono allergici alla soia.

Ritiro di zuppa di verdure con scadenza 20 maggio

Ritirato per allarme botulino un prodotto a marchio Esselunga, si trappa della Zuppa di verdure con legumi e cereali prodotta dall’azienda Zerbinati SRL con stabilimento a Borgo San Martino alla via Salmazza n. 7  in provincia di Alessandria.

La confezione soggetta al ritiro è di 620 grammi con il lotto 20-113 con scadenza 20 maggio 2020.

Il comunicato è stato pubblicato il 19 maggio 2020 a scopo precauzionale. Bisogna precisare che il ritiro è solo a scopo precauzionale e non è detto che la contaminazione sia avvenuta su tutte le confezioni. Il comunicato è stato pubblicato solo il 19 maggio 2020 con una scadenza del prodotto data 20 maggio 2020. 

Per conoscere tutti gli aggiornamenti, ti consigliamo di consultare la nostra categoria: Salute


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”