Profezie di Nostradamus: scagnozzo di Satana o credibile?

Nostradamus scagnozzo di Satana e ciarlatano da 4 soldi: ecco il commento che ci ha scritto un nostro lettore

In merito ad un nostro articolo dal titolo “Profezie Nostradamus 2020: ecco gli eventi più scioccanti”, un nostro lettore ci ha scritto il seguente messaggio: “NOSTRADAMUS SCAGNOZZO DI SATANA E CIARLATANO DA DUE SOLDI. Nostradamus, come altri pronosticatori, era abile nell’uso di ambiguità o doppi sensi, i suoi ferri del mestiere. In Astrology and Popular Press, Bernard Capp dice: “Nostradamus sapeva usare in modo magistrale una drammatica ambiguità, e questo ha tenuto vive fino al presente le sue profezie”.

“Questo aspetto delle sue quartine è descritto anche da James Laver, che in “Nostradamus or the Future Foretold dice: “Queste strofe di quattro versi in un francese contorto, che non ubbidiscono né alla metrica né alla sintassi, non predisposte in un ordine intelligibile e piene non solo di parole in mezza dozzina di lingue straniere ma di iniziali, anagrammi e nomi inventati: come si può sperare di trovare un senso in qualcosa del genere? E se ci fosse, varrebbe la pena di trovarlo?” Nei suoi tentativi di predire il futuro, Nostradamus si occupò a fondo di oroscopia, magia, astrologia e dei riti pagani di gettare incantesimi. In The Complete Prophecies of Nostradamus, H. C. Roberts, egli stesso “studioso di occultismo”, dice: “È innegabile che i metodi impiegati e i risultati ottenuti da Nostradamus per penetrare nel futuro esulavano dalla sfera fisica. [Erano] forze che oggi raggruppiamo sotto il termine generale di ‘percezione extrasensoriale’”.

“Molti, comunque, erano contrari alla divinazione astrologica. Whitmore dice: “Gli scritti dei primi Padri della Chiesa . . . contengono la reiterata condanna di coloro che continuavano a osservare antichi riti pagani e sistemi di divinazione sotto le spoglie del cristianesimo. Similmente i primi concili della Chiesa pronunciarono anatemi contro gli astrologi, gli stregoni e i seguaci delle scienze occulte. . . . Il concilio di Trento [tenuto durante la vita di Nostradamus] stabilì in termini inequivocabili che i vescovi dovevano vietare le predizioni astrologiche nelle loro diocesi e accertarsi che tutti i libri che promuovevano quest’arte fossero distrutti”. Ma la Chiesa Cattolica agì in modo coerente con tali dichiarazioni?
The New Catholic Encyclopedia rivela che “l’astrologia fu impiegata da papa Giulio II [1503-1513] per stabilire il giorno della sua incoronazione e da papa Paolo III [1534-1549] per stabilire l’ora appropriata per ogni concistoro. [Entrambi i papi furono contemporanei di Nostradamus] . . . L’astrologia pervase la cultura europea come aveva pervaso la cultura dell’Impero Romano, e, sebbene la dottrina cattolica ufficiale fosse contraria, nessuno criticò il pensiero su cui si basava”.
Qual era “il pensiero su cui si basava” l’arte occulta dell’oroscopia? Un’enciclopedia francese (Grand Larousse Encyclopédique) conferma che “per il cristianesimo l’astrologia traeva ispirazione dal demonismo”.

Insomma sicuramente un dibattito molto interessante quello su Nostradamus che suscita idee diverse tra i nostri lettori. Se qualcuno la pensa diversamente o ha qualcosa da aggiungere ci contatti e pubblicheremo la sua opinione.

 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest