Proroga fino al 30 settembre 2020 per le graduatorie concorsi, tutte le novità

Il nuovo governo si sta concentrando sulla preparazione del Decreto Legge Salvaimprese, il quale dedica una parte del suo spazio anche alle Graduatorie dei Concorsi Pubblici.

In questi giorni il nuovo governo si sta concentrando sulla preparazione del Decreto Legge Salvaimprese, il quale dedica una parte del suo spazio anche alle Graduatorie dei Concorsi Pubblici. Dalle notizie più recenti apprendiamo che ci sarà una proroga fino 30 settembre 2020 per la validità delle graduatorie dei bandi pubblici che fanno riferimento al triennio 2012-2014 e che sono scadute lo scorso 30 settembre 2019.

Come conseguenza dell’approvazione di questo decreto le Graduatorie saranno valide, sempre fino al 30 settembre 2020. Ma anche le graduatorie del 2015 che sarebbero scadute il 31 marzo 2020 avranno tale validità, mentre lo stesso non vale per le graduatorie dal 2012 al 2015 che vengono allineate alla scadenza di quelle del 2016.

Purtroppo, non è prevista alcuna possibilità di assunzione per i 30mila aspiranti dipendenti pubblici risultati idonei nei concorsi ancora più datati. Un esempio? Le le graduatorie dei concorso 2010-2011. Il provvedimento sarà inserito in discussione al Senato nei prossimi giorni. Cerchiamo di capirci un po’ di più.

Novità per le graduatorie di merito concorso scuola 2016, ecco cosa sapere

Tutte le novità di cui abbiamo appena parlato nel paragrafo di sopra non riguarderanno però il comparto scuola.

Infatti, un discorso diverso vale per le graduatorie di merito del concorso 2016 le quali dovrebbero essere prorogate grazie al decreto salva – precari.

Tale decreto nasce grazie all’intesa instaurata dal Miur e dai sindacati del 1° ottobre scorso, che prevede anche il concorso straordinario per precari con tre anni di servizio.

Vogliamo ricordare, infine,  che le graduatorie del 2016 sono state già prorogate di un anno con la legge di bilancio 2018. Eccone il testo che conferma quanto detto:

Le graduatorie del concorso di cui all’articolo 1, comma 114, della legge 13 luglio 2015, n. 107, conservano la loro validita’ per un ulteriore anno, successivo al triennio di cui all’articolo 400, comma 01, secondo periodo, del testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado, di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297.

Con il decreto  citato, le stesse dovrebbero essere prorogate di un altro anno ancora.

Leggi anche:

Legge 104, Bonus 513 €, Fatture elettronica, Pignoramento, Concorsi e assunzioni (Poste Italiane, Sanità, Dogane), le novità della giornata

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.