Prurito ai piedi: alcuni rimedi naturali

Il prurito ai piedi non è contemplato come una malattia, è un sintomo che ci avvisa che qualcosa non va, ecco perché, e cosa fare.

Il prurito ai piedi può essere considerato il risultato di reazioni allergiche, di batteri o di funghi, è uno di quei disturbi che spesso viene sottovalutato, ma che in realtà può nascondere anche situazioni patologiche. Questo fastidio può essere doloroso, estremamente irritante, e di notte può peggiorare.

Prurito ai piedi: da cosa dipende, e come risolvere il problema

Le cause del prurito ai piedi sono tantissime, ad esempio, una forma di allergia, l’ atopia, micosi, parassiti, scarsa igiene del piede, diabete mellito, patologie epatiche, stress. Altre cause del prurito ai piedi, possono essere senza dubbio un’eventuale gravidanza, sostanze irritanti, esposizione al sole, psoriasi.

Spesso quando accade questo brutto fastidio siamo più indirizzati a pensare ad una dermatite seborroica oppure piede d’atleta (nonostante il nome, non colpisce soltanto gli sportivi), ed è un’infezione fungina estremamente contagiosa. Viene provocata da dermatofiti che, a causa dell’umidità presente per la sudorazione, si installano tra le dita dei piedi dove è più facile l’attecchimento, provocando prurito insopportabile. Vediamo insieme alcuni rimedi naturali, che ci aiutano a sollevare il prurito, e soprattutto a curare definitivamente questo fastidio.

L’aceto, aiuta ad eliminare il prurito, ecco come:

Prima di tutto, utilizzare una bacinella di plastica, lavatela e disinfettatela prima e dopo ogni utilizzo.

  •  Versare quattro tazze di aceto di mele nella bacinella e aggiungete la stessa quantità di acqua tiepida.
  • Aggiungi una tazza e mezzo di bicarbonato di sodio.
  • Tenere i piedi nella bacinella per almeno dieci minuti.
  • Tamponare i piedi con un asciugamano asciutto e usate sempre i calzini di puro cottone.

Il latte, è un’altro vecchio rimedio per il prurito. Bollire una tazza di latte e strofinare la zona interessata, prima con una foglia di aloe, poi con il latte, puoi scegliere l’aloe vera dai vasi. Dopo il trattamento, rompi una foglia di aloe, tagliala a metà e il suo succo di frutta fresco mettilo su tutta l’area affettata, in questo modo riuscirai ad alleviare la sensazione di prurito continuo.

Quando compare questo prurito improvvisamente, significa che il corpo vuole liberarsi da qualcosa di tossico e sceglie i piedi per questo. Indubbiamente, questa è una cosa saggia, perché i piedi possono arrecare meno danni.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.