Pulire il frigorifero: ecco i rimedi per farlo tornare candido e perfetto

Ecco alcuni rimedi pratici per pulire il frigorifero ingiallito e farlo ritornare candido e perfetto.

Non pulite spesso il frigorifero? Lo vedete ingiallito? Ecco qualche rimedio per farlo tornare candido e perfetto. Il tuo frigo è nuovo e pulito, ma il fatto che sia ingiallito gli fa avere un’aria poco igienica. Il frigorifero è il freezer sono in gran parte costituiti da plastica bianca che con il tempo tende ad ingiallire, è un fenomeno che accade nel tempo per uso e contatto con il cibo, chiariamo che non c’è nessun pericolo di tipo igienico, è solo un problema che può dar fastidio.

Vediamo come pulire la plastica bianca ingiallita

Diciamo subito che la plastica bianca ingiallita può riprendere il suo colore bianco, tranne in un caso, se il giallo è presente da molto tempo, c’è il rischio che il bianco non ritorni più come una volta. Vediamo comunque qualche metodo efficace che ci può aiutare:

Usare il bicarbonato di sodio:

Usare il bicarbonato di sodio può essere la prima soluzione, alleato formidabile delle pulizie domestiche, infatti è dotato di grandi capacità sgrassanti e detergenti. Mescolare qualche cucchiaio di bicarbonato in una vaschetta d’acqua fino a farlo sciogliere, distribuire il liquido sulle parti ingiallite e lasciare agire per qualche secondo prima di strofinare con una spugna bagnata. Nel caso non si ottengono risultati soddisfacenti, sostituire l’acqua con l’aceto, se è necessario ripetere una seconda volta il trattamento.

Candeggina

Riempire una bacinella di acqua e aggiungere due cucchiai di candeggina, immergervi dentro un panno bianco, strizzato bene e applicarlo alle pareti da sbiancare fissandolo con delle corde, o con delle mollette per il bucato, lascialo in posa almeno per quattro ore, poi rimuovi il panno assicurandoti poi con un panno umido di togliere tutti i residui di candeggina.

Limone

Usato per le sue proprietà pulenti, sgrassanti e schiarenti, con un profumo gradevole, lascia un’atmosfera gradevole in frigo. Tagliarlo a metà e passarlo sulle superfici ingiallite, strofina con una spugnetta o miscelato con un po’ di bicarbonato, lascialo mezz’ora in posa sulle parti gialle e poi strofina con un panno umido sulle parti interessate.

Dentifricio sbiancante

Lo si può usare mettendolo sulle parti interessate e sfregando con uno spazzolino a setole morbide, l’importante è applicare il prodotto con piccoli movimenti circolari per garantire una buona resa.

Come togliere la muffa dai muri con la candeggina


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp