Quando andare in pensione in base ai requisiti: età e contributi nel 2020

Quando andare in pensione in base ai vari requisiti anagrafici e contributi, ecco alcune risposte ai lettori.

Quando andare in pensione e quali possibilità ci sono nel pacchetto pensioni news del 2020? Rispondiamo a questa domanda prendendo a campione alcune domande pervenute nella nostra mail di consulenza da parte dei lettori. 

Quando andare in pensione: risposte ai lettori

Abbiamo racchiuso in quest’articolo alcune domande dei lettori sulla possibilità di andare in pensione con le misure esistenti, ecco le risposte. 

1) Buona sera mia moglie a 57 anni di età compiuti nel 2020 con 30 anni di contributi inizio lavoro 01/01/1978. Non riuscendo a trovare più un lavoro lasciato per accudire un figlio c’è qualche speranza di una pensione grazie del vostro contributo 

Risposta. Se ha aderito ad un fondo pensione può accedere alla Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA) che permette l’accesso al pensionamento con rendita dieci anni prima rispetto l’età pensionabile richiesta per la pensione di vecchiaia, che nel 2020 è di 67 anni. Il requisito contributivo richiesto è di 20 anni ma bisogna aver versato almeno cinque anni in un fondo previdenziale. Questa misura risulta conveniente quanto maggiore è il montante contributivo accumulato. La domanda deve essere inoltrata direttamente al fondo di appartenenza. Per maggiori informazioni su questa misura, consiglio di consultare la nostra guida: Pensionamento con la RITA: requisiti, aspetto fiscale e convenienza, guida completa

Se non ha aderito al fondo pensione, potrebbe vedere se entra nella pensione contributiva a 64 anni che richiede un minimo di 20 anni di contributi. Questa misura ha requisiti vincolanti sul fattore temporale del versamento dei contributi, può consultare la nostra guida sulla pensione contributiva con una panoramica completa di tutte le possibilità:Pensione contributiva: nel 2021 sarà per tutti, le ultime novità

Le consiglio comunque di attendere la riforma pensioni 2021. 

2) Buongiorno 
Ha 50 anni donna, ho iniziato a lavorare nel giugno 1984, quindi tra maternità e lavoro sono circa 36 anni. In base alle leggi vigenti quando potrò andare in pensione? 
Grazie per la risposta
Saluto 
 
Risposta. Lei ha un’età molto giovane per la pensione, tra circa 4 anni può accedere alla pensione anticipata che per le donne prevede un requisito contributivo di 41 e 10 mesi a prescindere dall’età anagrafica. Questa misura è calcolata come la pensione ordinaria e non presenta penalizzazioni. È soggetta alla finestra mobile di tre mesi dal perfezionamento dei requisiti, questo significa che il primo rateo pensionistico sarà percepito dopo tre mesi. 
 
3) Salve, ho 55 anni di età, nel 1980 ho cominciato a lavorare, quando potrei andare in pensione? Grazie mille. Mario
 
Risposta. Lei può accedere alla pensione anticipata che per gli uomini prevede un’anzianità contributiva di  42 anni e 10 mesi a prescindere dall’età anagrafica. Questa misura è soggetta a una finestra mobile di tre mesi dalla maturazione del requisito contributivo. L’adeguamento all’aspettativa di vita è bloccato fino al 2026, questo significa che i requisiti rimarranno invariati fino al 2026.
 

Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”